Diplomatici russi espulsi, Lega: “La pace si fa con il dialogo”

Lorenzo Fontana, capo dipartimento Esteri della Lega, ha commentato l’espulsione di 30 diplomatici russi decisa dal ministero degli Esteri per questioni di “sicurezza nazionale”. La Farnesina “avrà fatto le sue valutazioni” ma “la storia insegna che la pace si raggiunge con il dialogo e la diplomazia e non espellendo i diplomatici”, ha detto Fontana. “L’Italia deve lavorare per fare in modo che si risolva il conflitto il prima possibile, per tutelare e salvare più civili possibili e difendere gli interessi del Paese”, ha aggiunto. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.