Le icone di Hollywood al palazzo delle Esposizioni di Roma

Dalle leggende del cinema muto come Charlie Chaplin e Mary Pickford, agli interpreti dei primi film sonori come Marlene Dietrich, Joan Crawford, Clark Gable e Cary Grant, fino ai giganti del dopoguerra come Marlon Brando, Rita Hayworth, Paul Newman. Ritratti di volti e protagonisti esposti a Roma nella mostra Hollywood Icons, fino al 17 settembre a Palazzo delle Esposizioni: 161 foto scattate negli studi cinematografici dagli anni Venti agli anni Sessanta. Il materiale viene dalla collezione dello storico del cinema John Kobal, che ha selezionato le immagini da archivi polverosi e li ha messi in mostra. Giornalista appassionato di film, scrittore e infine, prima della sua morte precoce nel 1991 all’età di 51 anni, tra gli storici preminenti del cinema, John Kobal si è dedicato al lavoro pionieristico di riesumare le carriere di alcuni tra questi maestri della fotografia d’epoca classica hollywoodiana. Le immagini esposte testimoniano il lavoro silenzioso e dietro le quinte dei fotografi di scena come Clarence Sinclair Bull, Eugene Robert Richee, Robert Coburn, William Walling Jr, John Engstead, Elmer Fryer, Laszlo Willinger, A.L. “Whitey” Schafer e Ted Allan. Le loro istantanee ricche di stile furono essenziali alla creazione di divi, dive e alla promozione dei film. Milioni di immagini distribuite dagli studi di Hollywood durante l’età d’oro, opera di artisti della macchina fotografica che lavoravano in velocità e con efficienza promuovendo lo stile hollywoodiano in tutto il mondo

nella foto: Marlene Dietrich fotografata da Eugene Robert Richee per Marocco (Morocco), 1930
Paramount Pictures © John Kobal Foundation

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.