Sui monti appare la figura di un elefante: magia della natura

Lo scatto del nostro fotografo Ugo Borghesi (riproduzione riservata)
Lo scatto del nostro fotografo Ugo Borghesi (riproduzione riservata)

Garfagnana, 9 dicembre 2021 – La Garfagnana non smette di sorprendere e di regalare aspetti straordinari, inconsueti e stimolanti, scorci da ammirare e che incantano. Come questo nella foto, scovato sull’Appennino Tosco Emiliano dal nostro fotografo Ugo Borghesi.

La foto, che dapprima aveva suscitato incredulità e scetticismo, visto soprattutto l’attuale possibilità della trasformazione con il ritocco post produzione delle immagini, è stata poi oggetto di attenzione e verifica, fino alla garanzia completa della sua assoluta autenticità. Si tratta delle chiara figura di un elefante, stagliata sul versante che guarda la Valle del Serchio dei Monti Romecchio e Omo, evidenziata dalla caduta nella neve, anche se pure la sua versione estiva mantiene intatti fascino e suggestione.

A trovare molto interessante l’immagine è stato anche l’attento assessore regionale Mario Puppa, che l’ha rilanciata con successo sul suo profilo Facebook, cosa che poi ha fatto oggi anche il presidente della Regione Toscana Eugenio Giani. Anche lui scettico all’inizio, si è ricreduto e ha poi commentato la foto, condividendola. “Si narra – scrive scherzando il consigliere regionale – che Annibale, nel valicare l’Appennino, perse proprio un elefante. Finalmente possiamo sospendere le ricerche: l’abbiamo ritrovato”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *