Pazzesca impresa dell’Italia del Basket, che batte 94-86 la Serbia e vola ai quarti di finale degli Europei. Mercoledì sfida alla Francia per un posto in semifinale.

Decisivi i 22 punti di Spissu, i 21 di Melli e i 19 di Fontecchio. Cancellato nell’ultimo quarto un Jokic da 32+13. Pozzecco espulso lascia in lacrime il campo. Mercoledì sfida alla Francia per un posto in semifinale .

Una di quelle notti. L’Italia se la regala a Berlino, dodici mesi dopo Belgrado, ancora contro la Serbia dei fenomeni Jokic e Micic. Gli azzurri battono i maestri slavi 94-86 e volano ai quarti di finale dell’Europeo. La squadra di Pozzecco, espulso nella ripresa per doppio tecnico, ha tenuto botta in un primo tempo complicato, piazzando la zampata all’inizio dell’ultimo periodo. L’eroe di serata è Marco Spissu, uomo di fiducia del Pozz, che con 22 punti e sei triple, ha demolito le certezze della formazione di Pesic, grande favorita per l’oro. Straordinario Melli, capace anche di stoppare il due volte MVP della NBA Nikola Jokic (doppia doppia da 32 punti e 13 rimbalzi), oltre che autore di 19 punti come Simone Fontecchio. Ora l’Italia cercherà un altro colpaccio contro la Francia di Gobert e Fournier, che aveva fermato il cammino olimpico un anno fa sempre ai quarti.

Appuntamento a mercoledì su Sky Sport e in streaming su NOW.

Italia-Serbia 94-86
Spissu 22, Melli 19, Fontecchio 19, Polonara 16, Baldasso ne, Biligha, Tessitori ne, Datome 6, Mannion 2, Pajola 1, Ricci 2, Tonut 5

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *