Obbligo vaccinale e Green pass per sanitari, scuola, enti locali: sciopero a settembre.

Sanità, Scuola, Vigili del Fuoco, Enti locali e Ministeri, ma anche Sanità privata ed accreditata e Scuola parificata e privata si fermano – i prossimi 9 e 10 settembre – per protestare contro il ricatto posto in essere dal Governo italiano: o ti sottoponi a sperimentazione genica o ti lascio relegato a casa agli arresti domiciliari senza stipendio.

La manifestazione – come riporta oggi il quotidiano “Le cronache” consultabile online – è stata organizzata dal coordinamento Insieme per la Costituzione di Salerno: “I sanitari sono stati i primi a dover sottostare a questo ricatto e, per loro, l’obbligo permane fino al 31 dicembre prossimo. I docenti, il personale Ata, i dipendenti del Pubblico Impiego e gli ultra 50enni sono, poi, stati individuati dal Governo subito dopo e sono stati fatti oggetto di questo obbligo criminale con cui si è imposto l’uso di un siero genico che non immunizza l’inoculato, che non protegge la trasmissione del virus da parte di altri soggetti ritenuti positivi, che ti può far ammalare comunque“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.