Il 27 Gennaio un asteroide effettuerà un sorvolo ravvicinato della Terra

il 1 febbraio invece una Cometa passerà a 42 milioni di km dalla Terra

2023 BU è un piccolo asteroide con un diametro stimato tra i 4 e i 6 metri alla Terra L’asteroide arriverà al perielio (massimo avvicinamento al Sole) il 27 gennaio 2023, quattro ore dopo il massimo avvicinamento con la Terra (previsto per le 01:17 del 27 Gennaio ora italiana). Sorvolerà il nostro pianeta a circa 3500 chilometri dalla superficie terrestre. Il BU 2023 è stato ripresa per la prima volta da Gennadiy Borisov a Nauchnyi, in Crimea, il 22 gennaio 2023, solo cinque giorni prima del massimo avvicinamento.

L’effetto gravitazionale dell’avvicinamento alla Terra aumenterà il periodo orbitale che passerà da 359 giorni a circa 426 giorni. Il sorvolo avverrà ad una velocità di 9,3 km/s. Non ci sarà alcun problema per il nostro Pianeta in quanto l’oggetto è molto piccolo ed anche un eventuale impatto non porterebbe alcun frammento a raggiungere il suolo terrestre. L’oggetto non è visibile ad occhio nudo ma è necessario l’ausilio di un telescopio.

Non dimenticate la cometa

La C/2022 E3 (ZTF) è una cometa di lungo periodo ed è stata scoperta dalla Zwicky Transient Facility il 2 marzo 2022. La cometa ha raggiunto il suo perielio il 12 gennaio 2023 (la minima distanza dal Sole) a 166 milioni di km dalla nostra Stella mentre il punto di minima distanza dalla Terra avverrà il 1° febbraio 2023, a circa 42 milioni di km dal nostro Pianeta.