Giappone, le imprese aprono alla settimana lavorativa di quattro giorni

Un numero crescente di aziende giapponesi sta adottando la settimana di quattro giorni lavorativi come possibilità per i dipendenti intenzionati a equilibrare maggiormente la vita familiare a quella lavorativa, o che necessitino di tempo per aggiornare o ampliare le loro competenze professionali. Lo riferisce la stampa giapponese, secondo cui molte aziende considerano tale opzione un aiuto per attrarre nuovi talenti o mantenere quelli esistenti.

L’ultima tra le grandi aziende giapponesi ad aver sposato l’iniziativa è la Panasonic Holdings Corporation. La holding industriale ha infatti annunciato che la settimana lavorativa di quattro giorni verrà messa a disposizione di alcuni dipendenti entro la fine dell’anno fiscale appena iniziato.

Il governo giapponese ha incoraggiato la riduzione dei giorni lavorativi nelle linee guida di politica economica varate lo scorso anno. Tra le aziende che hanno già diramato annunci analoghi a quelli di Panasonic figurano Hitachi Ltd., Mizuho Financial Group Inc. e Fast Retailing Co.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *