DOPO LA QUARTA VACCINAZIONE, 3 MEDICI DELLO STESSO GRUPPO OSPEDALIERO MUOIONO IN RAPIDA SUCCESSIONE

Tre medici di Trillium Health Partners, un gruppo ospedaliero di Mississauga, in Ontario, sono morti la scorsa settimana. La causa della morte è sconosciuta. I tre medici sono morti poco dopo che gli ospedali hanno iniziato a somministrare al personale un quarto vaccino per il Covid. Di recente, un noto paramedico canadese è morto mentre correva.

Il 17 luglio è morto il dottor ORL Lorne Segall. Lascia una moglie e tre figli. Segall ha lavorato al Credit Valley Hospital, uno dei tre ospedali di proprietà di Trillium Health Partners.


Il giorno dopo, il 18 luglio, il dott. Stephen McKenzie. Ha lavorato come neurologo per Trillium Health Partners dal 1983 ed era affiliato al Mississauga Hospital.

Il 21 luglio, Trillium Health Partners ha inviato un’altra notifica di morte: il dott. Jakub Sawicki collabora con Trillium Health Partners dal 2014 svolgendo ricerche sul dolore.


L’imprenditore tecnologico Steve Kirsch afferma, dopo che i tre medici sono morti pochi giorni di seguito, subito dopo la quarta vaccinazione Covid. “Si può dire che erano tutti giovani dottori. Tutti e tre hanno lavorato per Trillium Health a Mississauga. Non si sa nulla sulla data di vaccinazione e sulla causa della morte”.

“Sfortuna? O in connessione con il vaccino? Cosa ne pensi?” chiede Kirsch.

Si chiede se i medici parleranno mai apertamente, o se continueranno a fare spallucce e a rifiutarsi di prendere atto dei dati che mostrano che questi vaccini sono “il più grande scandalo nella storia della medicina”.

Non possiamo semplicemente alzare le spalle e dire a noi stessi: “È strano” e andare avanti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.