Corpi mai ritrovati: le sparizioni più misteriose della storia

Nel corso della storia numerosi sono stati i casi di sparizioni che hanno incuriosito le autorità e i familiari delle vittime. Se alcuni casi alla fine sono stati risolti, ce ne sono molti altri in cui le persone non sono mai state ritrovate. Scorri la galleria più misteriosa e controversa della storia!

Glenn Miller

2 di 24 foto nella raccolta: Icona della musica, negli anni '30 e '40, di una delle band jazz più famose. Quando stava per entrare nelle truppe americane durante la Seconda Guerra Mondiale, l'aereo su cui Miller viaggiava, scomparve sul Canale della Manica. Il corpo non fu mai trovato.

© Getty Images

Icona della musica, negli anni ’30 e ’40, di una delle band jazz più famose. Quando stava per entrare nelle truppe americane durante la Seconda Guerra Mondiale, l’aereo su cui Miller viaggiava, scomparve sul Canale della Manica. Il corpo non fu mai trovato.

Forrest Schab

3 di 24 foto nella raccolta: Conosciuto artisticamente come DY, il rapper canadese nel 2010 fece un viaggio in Messico e scomparve senza lasciare tracce. Molti sostengono che la sua scomparsa sia legata a qualche affare di droga.Potrebbe piacerti anche: Oltre il Covid: di cosa si muore in Italia?

© iStock

Conosciuto artisticamente come DY, il rapper canadese nel 2010 fece un viaggio in Messico e scomparve senza lasciare tracce. Molti sostengono che la sua scomparsa sia legata a qualche affare di droga.

Henry Hudson

4 di 24 foto nella raccolta: Questo esploratore inglese voleva trovare una via attraverso i mari del nord per raggiungere l'Asia. Si narra che l'equipaggio, che viaggiava con lui, volesse tornare a casa e ci fu una rivolta. Non si sa cosa accadde ad Hudson, ma molti sostengono che fu abbandonato su una terra isolata.

© Getty Images

Questo esploratore inglese voleva trovare una via attraverso i mari del nord per raggiungere l’Asia. Si narra che l’equipaggio, che viaggiava con lui, volesse tornare a casa e ci fu una rivolta. Non si sa cosa accadde ad Hudson, ma molti sostengono che fu abbandonato su una terra isolata.

Marvin Clark

5 di 24 foto nella raccolta: È una delle sparizioni più famose degli Stati Uniti. Il 30 ottobre del 1926, a Portland, stato dell'Oregon, Clark salì in auto per far visita alla figlia e non fu mai più visto.Potrebbe piacerti anche: Belize: la vostra prossima destinazione di viaggio

© iStock

È una delle sparizioni più famose degli Stati Uniti. Il 30 ottobre del 1926, a Portland, stato dell’Oregon, Clark salì in auto per far visita alla figlia e non fu mai più visto.

Raoul Wallenberg

6 di 24 foto nella raccolta: L'architetto e diplomatico svizzero, viveva a Budapest, e diventò famoso per aver salvato la vita a più di 100 mila ebrei durante la Seconda Guerra Mondiale. Nel 1945, l'esercito sovietico catturò Wallenberg, che non fu visto mai più. I sovietici dissero che morì per un attacco cardiaco, ma la famiglia ha sempre creduto che rimase per molti anni sotto la custodia russa.

© Getty Images

L’architetto e diplomatico svizzero, viveva a Budapest, e diventò famoso per aver salvato la vita a più di 100 mila ebrei durante la Seconda Guerra Mondiale. Nel 1945, l’esercito sovietico catturò Wallenberg, che non fu visto mai più. I sovietici dissero che morì per un attacco cardiaco, ma la famiglia ha sempre creduto che rimase per molti anni sotto la custodia russa.

Felix Moncla

7 di 24 foto nella raccolta: Nel 1953, il pilota americano era in missione nella base area di Kinross, nel Michigan. Fu inviato per verificare la presenza di un aeromobile non identificato. I due aerei sparirono e Moncla non fu più trovato. Ancora oggi questa storia è raccontata tra i fan degli extraterrestri.Potrebbe piacerti anche: Galassie infinite: ecco le più grandi dell'Universo

© iStock

Nel 1953, il pilota americano era in missione nella base area di Kinross, nel Michigan. Fu inviato per verificare la presenza di un aeromobile non identificato. I due aerei sparirono e Moncla non fu più trovato. Ancora oggi questa storia è raccontata tra i fan degli extraterrestri.

Lionel Crabb

8 di 24 foto nella raccolta: Il britannico era un sommozzatore della marina. Nel 1956 Crabb fu inviato per una missione su una nave sovietica. L'uomo si immerse, ma non fu mai più avvistato.

© Getty Images

Il britannico era un sommozzatore della marina. Nel 1956 Crabb fu inviato per una missione su una nave sovietica. L’uomo si immerse, ma non fu mai più avvistato.

Jim Sullivan

9 di 24 foto nella raccolta: Il cantante americano registrò due dischi ma non ottenne il successo sperato. Nel 1975 si recò in Messico e non fu più visto. La sua macchina fu ritrovata con la sua chitarra, i soldi e i suoi vestiti.Potrebbe piacerti anche: Rimanere in forma durante le vacanze? Si può fare!

© iStock

Il cantante americano registrò due dischi ma non ottenne il successo sperato. Nel 1975 si recò in Messico e non fu più visto. La sua macchina fu ritrovata con la sua chitarra, i soldi e i suoi vestiti.

Potrebbe piacerti anche: Rimanere in forma durante le vacanze? Si può fare!

Theodosia Burr Alston

10 di 24 foto nella raccolta: L'americana era figlia di Aaron Burr, vice-presidente degli Stati Uniti. Dopo un viaggio in Europa, Theodosia si imbarcò per tornare in America con la nave Patriot, nel 1813. L'imbarcazione sparì e con essa la ragazza. Molti pensano che la nave sia stata attaccata dai pirati.

© Shutterstock

L’americana era figlia di Aaron Burr, vice-presidente degli Stati Uniti. Dopo un viaggio in Europa, Theodosia si imbarcò per tornare in America con la nave Patriot, nel 1813. L’imbarcazione sparì e con essa la ragazza. Molti pensano che la nave sia stata attaccata dai pirati.

Boston Corbett

11 di 24 foto nella raccolta: Fu uno dei responsabili della 'caccia' a John Wilkes Booth, l'assassino di Abraham Lincoln. Corbett riuscì ad uccidere Booth e per questo è ritenuto un eroe. Corbett era una religioso convinto e durante un viaggio che attraversava tutti gli Stati Uniti, nel 1888 sparì senza lasciare tracce.Potrebbe piacerti anche: Incredibili previsioni del 1900 che si sono avverate

© Getty Images

Fu uno dei responsabili della ‘caccia’ a John Wilkes Booth, l’assassino di Abraham Lincoln. Corbett riuscì ad uccidere Booth e per questo è ritenuto un eroe. Corbett era una religioso convinto e durante un viaggio che attraversava tutti gli Stati Uniti, nel 1888 sparì senza lasciare tracce.

Potrebbe piacerti anche: Incredibili previsioni del 1900 che si sono avverate

J. C. P. Williams

12 di 24 foto nella raccolta: Questo cardiologo neozelandese scoprì la famosa 'Sindrome di Williams', ossia un disturbo dello sviluppo della crescita di varie parti del corpo. Il medico nonostante la grande scoperta, un giorno sparì e non fu mai più visto.

© iStock

Questo cardiologo neozelandese scoprì la famosa ‘Sindrome di Williams’, ossia un disturbo dello sviluppo della crescita di varie parti del corpo. Il medico nonostante la grande scoperta, un giorno sparì e non fu mai più visto.

Charles Kingsford Smith

13 di 24 foto nella raccolta: Il pilota australiano era molto popolare tra i piloti, e molte delle prime traversate in aereo furono le sue. Nel 1935, mentre volava tra l'Inghilterra e l'Australia, il suo aereo scomparve vicino al Myanmar. I resti del suo veicolo furono ritrovati, ma non il suo corpo.Potrebbe piacerti anche: Da non credere: queste celebrità compiono 60 anni

© Getty Images

Il pilota australiano era molto popolare tra i piloti, e molte delle prime traversate in aereo furono le sue. Nel 1935, mentre volava tra l’Inghilterra e l’Australia, il suo aereo scomparve vicino al Myanmar. I resti del suo veicolo furono ritrovati, ma non il suo corpo.

Potrebbe piacerti anche: Da non credere: queste celebrità compiono 60 anni

Heinrich Müller

14 di 24 foto nella raccolta: Fu a capo della Gestapo e fu uno degli 'artefici' dell'Olocausto. Secondo l'edizione on line della BBC, l'ultima volta fu visto nel bunker di Hitler, in cui egli si suicidò. La sua scomparsa continua a destare stupore e sospetti, visto che fu una delle figure nazi-fasciste più influenti.

© Shutterstock

Fu a capo della Gestapo e fu uno degli ‘artefici’ dell’Olocausto. Secondo l’edizione on line della BBC, l’ultima volta fu visto nel bunker di Hitler, in cui egli si suicidò. La sua scomparsa continua a destare stupore e sospetti, visto che fu una delle figure nazi-fasciste più influenti.

I tre di Springfield

15 di 24 foto nella raccolta: Nel 1992 Suzanne Streeter, Stacy McCall e la madre di Streeter, Sherrill Levitt, scomparvero senza lasciare tracce a Springfield, nel Missouri. Le autorità non hanno ritrovato segni di lotta o beni personali delle tre vittime nel luogo della scomparsa.Potrebbe piacerti anche: Coronavirus: le reazioni più inopportune delle celebrità

© Reuters

Nel 1992 Suzanne Streeter, Stacy McCall e la madre di Streeter, Sherrill Levitt, scomparvero senza lasciare tracce a Springfield, nel Missouri. Le autorità non hanno ritrovato segni di lotta o beni personali delle tre vittime nel luogo della scomparsa.