Cardinale Gerhard Ludwig MULLER: “Crisi del Covid usata per portare avanti l’agenda ingannevole del Grande Reset e creare un nuovo essere umano”

La crisi del coronavirus si basa sull’inganno, afferma il Cardinale Gerhard Ludwig Müller, un ex alto dignitario della Chiesa cattolica. I potenti avrebbero colto l’occasione per portare avanti la loro agenda. Lui stesso non vuole essere né creato né redento da Klaus Schwab o Bill Gates. Müller, che è considerato un intransigente, è stato a lungo criticato nella chiesa.

L’ex vescovo di Ratisbona, il cardinale Gerhard Ludwig Müller, ha parlato la scorsa settimana esponendo suoi pensieri personali sulla crisi della coronavirus.

Il video è stato pubblicato dal St. Boniface Institute e mostra l’estratto di un’intervista a Müller. Nel video, Müller parla di “danno traumatico a lungo termine per l’anima e lo spirito” dei bambini che non possono andare a scuola.

La crisi sarebbe usata dalle persone potenti come un’opportunità per portare a termine la loro agenda, ha affermato Müller. Questa agenda si basa su un “inganno”. Secondo Müller, queste persone sono dell’opinione che, con l’aiuto della comunicazione, “portano una nuova creazione, una nuova persona”. Il cardinale continua:

“Non voglio ne’ essere creato e ne’ redento sull’immagine di Klaus Schwab o Bill Gates o Soros e di tutte queste persone che sfrecciano a Glasgow con jet privati ​​e poi impongono le grandi misure di austerita’ e restrizioni alle masse. politicamente, non ha nulla a che vedere con una democrazia”.

Per le dichiarazioni, Müller è stato accusato di servire narrazioni cospirative antisemite. Si è poi difeso tramite il dpa e ha respinto la logica secondo cui “se qualcuno critica l’élite finanziaria, automaticamente è dalla parte sbagliata”.

Già nel 2020, Müller è stato pesantemente criticato per aver firmato il manifesto critico sul coronavirus dell’arcivescovo e avversario del Papa Carlo Mariá Vigano. Müller è considerato un irriducibile della Chiesa cattolica e una figura controversa. Negli ultimi anni ha fatto sempre più notizia con commenti critici e ha un atteggiamento negativo nei confronti del Papa, capo della Chiesa cattolica. Nel 2017 papa Francesco si è separato da Müller, che in precedenza era stato a capo della Congregazione per la dottrina della fede della Chiesa cattolica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *