Bill Gates fa acquisti in laguna e si prende il Danieli

L’hotel più antico della laguna entrerebbe a far parte del gruppo “Four Seasons” dell’imprenditore miliardario fondatore di Microfoft

L’uomo tra i più ricchi del mondo arriva in laguna a fare acquisti e mette gli occhi sul più antico hotel di Venezia: il Danieli. Così Bill Gates aggiunge lo storico albergo di extralusso veneziano al San Domenico di Taormina, già rilevato e che fa parte del gruppo “Four Seasons” dell’imprenditore miliardario fondatore di Microfoft. Secondo quanto riporta il Corriere della Sera, è sull’Italia che punta Four Season che ha già messo l’insegna sul siciliano San Domenico (comprato nel 2016 per 52,2 milioni, superando di 200 mila euro l’offerta dell’emiro del Qatar Al Thani), e riaperto dopo averlo rinnovato il 5 stelle del quadrilatero della moda Four Seasons, a Milano.

Il masterplan del nuovo Danieli, secondo il Corriere, sarebbe già stato affidando al designer Pierre Yves Rochon per la ristrutturazione dell’immobile che avrà 200 camere e sarà pronto nel 2024. Il fondo americano King Street ha messo in piedi il finanziamento e fornito i capitali per i lavori di ristrutturazione, stimati in circa 30 milioni di euro. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *