Acquedotto Vergine: Vicus Caprarius

In esclusiva per l’organizzazione Bellezze di Roma, un’apertura straordinaria serale per vedere l’aerea archeologica Vicus Caprarius con i resti collegati all’acquedotto vergine. Questo acquedotto è oggi legato soprattutto alla celebre Fontana di Trevi, che ne è l’attuale mostra; ma la sua storia inizia con Augusto e il suo grandioso progetto monumentale e urbanistico del Campo Marzio.

Per prenotare:
Dovete inviare un email a bellezzediroma2@gmail.com con i vostri dati, cellulare e numero di partecipanti e la data da voi scelta, con oggetto ACQUA.

L’itinerario inizierà nel cuore del rione Trevi, dove è possibile scorgere alcuni fornici dell’acquedotto, poi scenderemo nell’area archeologica sotterranea del Vicus Caprarius, denominata “La Città dell’acqua” per visitare un caseggiato di epoca romana e un castello di distribuzione dell’acquedotto. Tornati in superficie, andremo infine alla scoperta dei resti di quei monumenti che un tempo caratterizzavano il percorso dell’acqua Virgo e che oggi sono nascosti tra i vicoli dello storico rione Pigna e spesso oggetto di curiosi aneddoti.

Durata:
2,20 circa

Date:

28 Aprile ore 18.10
7 Maggio ore 17.20

Prossime date in via di definizione

Partecipanti massimi 30 a turno.

Costo: 15 (compreso di audio guida +biglietto d’ingresso)

Riduzioni:
bambini di eta’ inferiore a 18 anni e over 65, 13,00 euro.
Bambini sotto i 5 anni di eta’ gratis.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.