Asse Forlimpopoli-Parma nel 2020 nel segno della cultura del cibo

Incontro tra due grandi eventi che animeranno il prossimo anno è andato in scena a Parma: il bicentenario della nascita di Artusi e Parma capitale italiana della cultura. A unirli la cultura del cibo, come raccontato nell’incontro ospitato all’università della città ducale. “La Food valley che trova in Parma il suo epicentro non è solo un elenco di prodotti ma un humus che fa cultura del cibo. Naturale quindi l’incontro con un personaggio come l’Artusi”, ha esordito l’assessore di Parma Nicoletta Lia Rosa Paci. Dello stesso avviso Enrico Monti presidente del Consiglio comunale di Forlimpopoli che ha portato il saluto della città: “Forlimpopoli è impegnata da tempo nella valorizzazione della cultura, specificatamente del cibo, dimostrando che con la cultura si può mangiare. Il 2020, anno del bicentenario del padre della cucina di casa, tantissimi saranno gli eventi che, assieme a Casa Artusi, proporremo nel segno della pratica domestica”.

Nel merito del programma del prossimo anno è entrata Laila Tentoni presidente di Casa Artusi che ha anticipato alcuni temi: “A Forlimpopoli abbiamo un patrimonio di 2mila lettere scritte da letterati e semicolti, in corrispondenza con l’Artusi, microstoria dell’Italia del tempo. Su quelle lettere e sulla valorizzazione della pratica domestica della cucina verteranno le iniziative del bicentenario che contemplano anche libri, mostre, spettacoli convegni e tanto altro”. Massimo Spigaroli, presidente di CheftoChef e di Parma City of Gastronomy, ha evidenziato la peculiarità della gastronomia italiana: “la nostra cucina è importante e si è imposta nel mondo perché ha un passato e l’Artusi ne è il perno. La cucina dei gradi chef è internazionale con piatti elaborati e prodotti spesso introvabili; quella dell’Artusi è domestica fatta con prodotti del territorio”.

Le conclusioni sono state affidate all’assessore alle politiche Agricole Simona Caselli: “Quando si parla di cucina si parla di prodotti agricoli, perno del sistema economico regionale. Il settore agroindustriale da noi è secondo solo alla meccanica, ha un valore di 4,7 miliardi di euro, dà lavoro a 80mila persone che salgono a 300mila con l’indotto. Siamo la regione in Europa con il maggior numero di prodotti Dop e Igp con 44 prodotti. La promozione delle nostre eccellenze è fondamentale, lo abbiamo fatto con Expo, nella Settimana della cucina italiana nel mondo, lo faremo con il sostegno al Bicentenario artusiano”. La giornata si è conclusa con un laboratorio sulla sfoglia fatta a mano in collaborazione con l’Associazione delle Mariette e la degustazione della ricetta numero 54 del Manuale artusiano, “Anolini alla Parmigiana”, realizzata dalla responsabile della scuola di cucina di Casa Artusi, Carla Brigliadori.

,

Milano a teatro il 31. Da Wilde al clown Slava

Nelle ore che precedono il brindisi, a Milano non mancano buoni spettacoli da applaudire. Per esempio, «L’importanza di chiamarsi Ernesto», una «commedia frivola per gente seria» del gigantesco Oscar Wilde, qui nella versione pop di Ferdinando Bruni e Francesco Frongia. Va in scena il 31 dicembre, all’Elfo Puccini, alle 20,45; sarà seguita da un buffet «Wilde Style», ispirato ai gradimenti gastronomici dei personaggi (come i tramezzini assortiti amati da Lady Bracknell). Sempre all’Elfo Puccini, nel pomeriggio del 31 (dalle ore 17), merenda e spettacolo – «Pollicino» della compagnia Eco di Fondo – a misura di bambini.

Fine d’anno poetico e magico al Piccolo Teatro Strehler: dal 27 dicembre al 12 gennaio torna «Slava’s Snowshow», del clown siberiano Slava, che da 17 anni porta nei teatri – in tuta gialla e scarpone rosse – lo spirito della neve. Gioia e malinconia si fondono nei bianchi fiocchi, trasportando grandi e piccoli in un mondo simile al sogno; il 31 dicembre, spettacolo alle ore 16. Al Piccolo Teatro Grassi, invece, immancabile l’appuntamento con «Dalla terra alla Luna», ferie in due tempi e undici quadri della Compagnia Marionettistica Carlo Colla & Figli, in scena dal 27 dicembre al 5 gennaio. Ispirato all’operetta di Offenbach, debuttò nel 1898 al Gerolamo, precedendo di pochi anni il film di Georges Méliès, pietra miliare della nascente arte cinematografica. Sono 14 i marionettisti al lavoro sull’edizione messa a punto da Eugenio Monti Colla nel 1993, l’artista teatrante scomparso due anni fa.

Speciale Capodanno al Franco Parenti con «Garden Party», della francese Compagnie N. 8, spettacolo che debuttò nel 2017 al festival Off di Avignone. Va in scena alle 21,45 del 31 dicembre, con brindisi e buffet nel foyer, oppure a scelta cenone nella palazzina dei Bagni Misteriosi. «Garden Party» viene vantato come «una serata dove esploderanno la follia, l’incredulità e l’ironia», durante la quale verranno combinati con perizia i codici di mimo, danza e circo. Lo spettacolo prosegue in replica fino al 6 gennaio.

Programma di Capodanno anche al Filodrammatici. Prima dello spettacolo alle ore 22 del 31 dicembre («La prova», di Bruno Fornasari, con Tommaso Amadio), dalle 20,30 viene servito il «Buffet dell’orto, fra tradizione e tradimenti». Lo spettacolo – debuttò la scorsa stagione – è una commedia che mette alla prova (da qui il titolo) le nostre più coriacee convinzioni, di norma scambiate per verità assolute, mentre fanno acqua da tutte le parti. Dal 30 dicembre al 6 gennaio, al Carcano tiene la scena «Eureka», della compagnia di danza acrobatica Kataklò diretta dalla coreografa Giulia Staccioli, che nel 2020 festeggia i 25 anni di attività. A San Silvestro unica rappresentazione alle ore 22, con brindisi e piccolo buffet assieme ai ballerini al termine dello spettacolo, che si annuncia trascinante, secondo lo stile Kataklò, applaudito in tutto il mondo.

Spettacolo che fa sempre sold out è «Caveman», con Maurizio Colombi impegnato a mostrare «l’uomo delle caverne», come in fondo è rimasto il maschio nei rapporti di coppia. L’esilarante monologo di Rob Becker è in versione italiana fin dal 2009: l’interprete Colombi (con direzione di Teo Teocoli) è stato nominato miglior Caveman al mondo. Lo vediamo al Teatro Dal Verme, alle ore 21,30 del 31 dicembre, con brindisi di mezzanotte e musica dal vivo della scatenata CaveBand.

,

Due spettacoli a Como per Teatro d’Inciampo

Un buon viatico per iniziare l’anno? Ridere. Con questa premessa arrivano i due spettacoli di Teatro d’Inciampo • Comicità d’Autore del 3 e 4 gennaio a Como in un inedito, per il teatro, Spazio Parini (via Parini 6), un luogo raccolto alla maniera delle vecchie cantine milanesi dove è nato il cabaret.

Venerdì 3 gennaio alle ore 21 il primo appuntamento di quella che vorrebbe diventare una rassegna stabile, è  “SCEME TAGLIATE” della compagnia Carolina Reaper per la regia di Patrizio Luigi Belloli con Giorgia Battocchio e Paui Galli. E’ uno spettacolo rivolto a tutti, che racconta delle donne bellissime da adorare come ogni icona che si rispetti, bellissime da sfatare per vederle più umane e sentirci più umani. Scritto da Manuele Laghi, Giulia Lombezzi, Simona Migliori, Tobia Rossi, quattro autori della scena teatrale milanese che hanno declinato la comicità ognuno secondo la propria penna, il proprio sguardo, il proprio dio interiore e composto un arazzo fatto di ritratti spesso dissacranti, talvolta surreali, trasversalmente ironici, universalmente spiazzanti. Per dare una nuova identità a quelle Donne che tutti noi avremmo sempre voluto conoscere. E questa sarà l’occasione per farlo.

Sabato 4 gennaio, sempre alle ore 21, Alessandro Diliberto, una vecchia conoscenza per il teatro comasco, dirige una sua drammaturgia intitolate “SHAKE THE WEST” con Marco De Martin e Lorenzo Brunetti.
La Compagnia Teatrale dei due Fratelli Biff arriva in uno sconosciuto paese del profondo West per esibirsi. Il loro sogno è rappresentare i capolavori di William Shakespeare, ma i classici non hanno più appeal nel West e, se vogliono mangiare, devono accomodare il pubblico, raccontando la contemporaneità.
In questa classica ed avvincente epopea del West non mancherà una storia d’amore tra Leggenda Bill e la figlia di Nuvola Rossa, capo tribù dei Sioux, e tante altre avventure che i fratelli Biff, tra citazioni shakespeariane e trasformismo attorale, racconteranno in forma di teatro.

Il biglietto d’ingresso costa 10€  ed è consigliabile prenotarsi a Music For Green Events – 345 439 3966 perchè i posti sono limitati

Da Eduardo ai danzatori cinesi: i grandi spettacoli in Toscana

Fra una festa e l’altra, una tombola e un burraco, una fetta di panettone e una di cotechino, una serata a teatro non guasta. La pressione, intesa come offerta, a dire il vero quest’anno non è altissima – Prato ad esempio fa pausa e riparte a gennaio – ma resta piuttosto variegata comunque, da accontentare un po’ tutti i palati. Ballettofili compresi. . Partendo da Firenze. Il clou è alla Pergola, dove da stasera al 5 gennaio è di scena “Ditegli sempre di sì”, una delle più fortunate commedie del repertorio eduardiano, protagonisti Gianfelice Imparato e Carolina Rosi, regia di Roberto Andò, un testo del 1925 dove per la prima volta Eduardo affronta il tema della follia: «Una commedia divertente e vivace molto colorata – precisa Andò – ma che pur conservando le sue note farsesche, suggerisce serie riflessioni sul labile confine tra salute e malattia mentale».

Il classico più famoso del teatro popolare in vernacolo fiorentino, “L’acqua cheta” di Augusto Novelli, si accasa due volte: fino al 4 gennaio è al Niccolini, con la Compagnia delle Seggiole, capitanata da Fabio Baronti, per la regia di Fabio Spaggiari, che ne declina la versione originale in prosa, quella che debuttò al teatro Alfieri di Firenze nel 1908; mentre a Rifredi (fresco di Premio Ubu) la Compagnia il Grillo diretta da Raul Bulgherini la allestisce in forma di operetta, con le musiche scritte nel 1920 da Giuseppe Pietri.

Non poteva mancare “Lo schiaccianoci” di Caijkovskij, il balletto di Natale per antonomasia, che stasera fa tappa al teatro Verdi di Firenze nella coreografia accademica, punte e tutù, della compagnia Ballet from Russia, guidata all’étoile del Boshoi Ekaterina Shalyapin; mentre al Teatro del Maggio, da stasera al 30, atterrano le favolose, strabilianti acrobazie di “Shen Yun”, maestoso spettacolo di danza classica cinese che ripercorre la cultura e la storia di questo popolo.

Di tutt’altra natura, ma decisamente originale, si annuncia stasera a edomani la proposta dei Caniteri Goldonetta, dove Virgilio Sieni e il danzatore non vedente Giuseppe Comuniello coniugano un imprevedibile corpo a corpo sulla “Dialettica della tattilità” animato dalle onde sonore elettroniche eseguite dal vivo da Spartaco Cortesi, una performance «che trasforma il corpo in un atlante inesauribile di luoghi democratici» sostiene Sieni.

Per la serata del 31 l’offerta fiorentina si muove in tre tappe, fra la nuova, spassosa commedia di Vincenza Salemme “Con tutto il cuore” in programma al Verdi di Firenze fino al 5; le spensierate “Ore piccole” che all’insegna del surreale si consumano al Puccini in compagnia di Alessandro Riccio, Gaia Nanni e Ciro Masella; e l’ennesimo trionfo del trio campione di incassi “Panariello Conti Pieraccioni” che ancora, a partire da stasera, infila, una sequenza di “tutto esaurito” al Mandela Forum.

L’ultimo dell’anno si festeggia anche al teatro Dante di Campi Bisenzio che propone “Camicia su misura”, commedia brillante con musiche scritta da Andrea Bruni e diretta da Andrea Bruno Savelli. Infine segnaliamo al Manzoni di Pistoia, in prima regionale da stasera al 29, “Supermarket” scritto diretto e musicato da Gipo Gurrado, paradossale e scoppiettante tragi-commedia sul rito del fare acquisti.

,

Cinema a Roma

Elenco Multisala e Cinema di Roma

Cerchi un cinema in centro o nella periferia della città? Qui trovi l’elenco di tutti i cinema e le multisala di Roma

I Cinema in centro a Roma

  • Cineclub Detour – Via Urbana, 107 – Tel: 06 4871 579
  • Cinema Adriano Multisala – Piazza Cavour, 22 – Tel: 06 3600 4988
  • Live Alcazar Il cinema si è fatto vivo – Via Cardinale Merry Del Val, 14 – Tel: 380 103 7318
  • Cinema Ambasciatori Sexy Movie – Via Montebello, 101 – Tel: 06 4941 290
  • Cinema Azzurro Scipioni (Genere proiezioni:  Pellicole d’Autore) Via degli Scipioni, 82 – Tel: 06 3973 7161
  • Cinema Multisala Barberini – Piazza Barberini, 24-25-26 – Tel: 06 4201 0392
  • Cinema Caravaggio d’Essai – Via Giovanni Paisiello, 24/b – Tel: 06 841 1266
  • Cinema Dei Piccoli – Viale della Pineta – Tel: 06 8553485
  • Cinema dell’Istituto Giapponese di Cultura – Via Antonio Gramsci, 74 – Tel: 06 3224754
  • Cinema Eden Film Center – Piazza Cola di Rienzo, 74/76 – Tel: 06 3612449
  • Cinema Farnese – Campo Dè Fiori, 56 – Tel: 06 686 4395
  • Cinema Filmstudio – Via degli Orti d’Alibert, 1/c – Tel: 06 45439775 – www.filmstudioroma.com
  • Cinema Giulio Cesare – Viale Giulio Cesare, 229 – Tel: 06 45472094 – www.circuitocinema.com
  • Cinema Greenwich – Via Giovanni Battista Bodoni, 59 – Tel: 06 5745825 – www.circuitocinema.com
  • Cinema Holiday – Largo Benedetto Marcello, 1 – Tel: 06 8548326
  • Cinema Intrastevere – Vicolo Moroni, 3/a – Tel: 06 5884230 – www.circuitocinema.com
  • Cinema Labirinto – Via Pompeo Magno, 27 ingresso riservato ai soci – Tel: 06 3216283
  • Cinema Metropolitan – Via del Corso, 7 – Tel: 06 3200933 – www.circuitocinema.com
  • Cinema Nuovo Olimpia – Via In Lucina, 16/g – Tel: 06 6861068 – www.circuitocinema.com
  • Cinema Nuovo Sacher – Largo Ascianghi, 1 – Tel: 06 5818116 – www.sacherfilm.eu
  • Cinema Piccolo Apollo – Via Conte Verde, 51 – Tel: 06 7003901 – www.apolloundici.it
  • Cinema Quattro Fontane – Via delle Quattro Fontane, 23 – Tel: 06 4741515 – www.circuitocinema.com
  • Cinema Reale – Piazza Sidney Sonnino, 7 – Tel: 06 5810234
  • Cinema Rivoli – Via Lombardia, 23 – Tel: 06 4880883 – www.circuitocinema.com
  • Cinema Roma – Piazza Sidney Sonnino, 37 – Tel: 06 5812884
  • Cinema Roxyparioli – Via Luigi Luciani, 52/a – Tel: 06 36005606
  • Cinema Royal – Via Emanuele Filiberto, 175 – Tel: 06 70474549
  • Cinema Sala Troisi – Via Girolamo Induno, 1 – Tel: 06 5812495
  • Cinema Time Elevator – Via Dei Santi Apostoli, 20 – Tel: 06 97746243 – www.timeelevator.it
  • Cinema Trevi – Cineteca Nazionale – Vicolo del Puttarello, 25 – Tel: 06 6781206 – www.snc.it/ct_home.jsp?ID_LINK=7&area=6
  • Cinema Warner Village Moderno – Piazza della Repubblica, 44 – www.warnervillage.it
  • Colosseo Nuovo Cinema – Via Capo D’Africa, 29/a – Tel: 06 7004932 – www.e-theatre.net
  • L’Isola del Cinema – Piazza di San Bartolomeo all’Isola – Tel: 06 5811060 – 58333113 dalle 10.00 alle 18.00 – www.isoladelcinema.com

Cinema a Roma in periferia

  • Cinema A.C. Stage – Via Maestro Gaetano Capocci, 22 (L.go Somalia) – Tel: 06 86383883
  • Cinema Admiral – Piazza Verbano, 5 – Tel: 06 8541195
  • Cinema Antares – Viale Adriatico, 15/21 – Tel: 06 8186655
  • Cinema Arcobaleno d’Essai – Via Francesco Redi, 1/a – Tel: 06 4402719 – www.acec.glauco.it/pls/acec/bd_acec.programma?p_id=89
  • Cinema Arena Tiziano – Via Guido Reni, 2 – Tel: 06 3236588
  • Cinema Auditorium Parco della Musica – Viale Pietro De Coubertin, 30 – Via Norvegia – Viale Pietro De Coubertin – Tel: 06 80241281 – www.auditorium.com
  • Cinema Ciak – Via Cassia, 692 – Tel: 06 33251607
  • Cinema Delle Provincie d’Essai – Viale delle Provincie, 41 – Tel: 06 44236021
  • Cinema Doria – Via Andrea Doria, 52-60 – Tel: 06 39721446
  • Cinema Empire – Viale Regina Margherita, 29 – Tel: 06 8417719
  • Cinema Europa – Corso d’Italia, 107/a – Tel: 06 44292378
  • Cinema Jolly – Via Giano della Bella, 4/6 – Tel: 899 030 820 Call Center – www.circuitocinema.com
  • Cinema King – Via Fogliano, 37 – Tel: 06 86324730
  • Cinema Lux – Via Massaciuccoli, 31 – Tel: 06 86391361 – www.luxroma.it
  • Cinema Mignon – Via Viterbo, 11 – Tel: 06 8559493 – www.circuitocinema.com
  • Cinema Odeon Multiscreen – Piazza Stefano Jacini, 22 – Tel: 06 86391361 – www.odeonroma.it
  • Cinema Politecnico Fandango – Via Giovanni Battista Tiepolo, 13/a – Tel: 06 36004240 – www.fandango.it
  • Cinema Savoy – Via Bergamo, 25 – Tel: 06 85300948
  • Cinema Teatro 33 – Via del Gran Paradiso, 33
  • Cinema Tiziano – Via Guido Reni, 2 – Tel: 06 3236588
  • Cineplex Gulliver – Via della Lucchina, 90 – Tel: 06 30819887 – www.cineplex.it
  • Cinestar Cassia – Via Vibio Mariano, 20 – Tel: 06 33260710
  • Cineteatro – Via Valsolda, 177 – Tel: 06 8175275
  • Sapienza Cinema – Piazzale Aldo Moro, 5 – Via Salaria, 113 – www.sapienzacinema.it
  • UGC Ciné Cité Porta di Roma – Via delle Vigne Nuove – Tel: 899 788 678
  • Arena Aquilonia – Via Aquilonia, 54 – www.arenediroma.it
  • Arena Colli Aniene – Piazza Camillo Loriedo – www.arenediroma.it
  • Arena Sapienza – Piazzale Aldo Moro, 5 – Tel: 06 9964298 – www.arenediroma.it
  • Cineclub Alphaville – Via del Pigneto, 283 – www.cineclubalphaville.it
  • Cinema Broadway – Via dei Narcisi, 36 – Tel: 06 2303408
  • Cinema Grauco – Via Perugia, 34 – Tel: 06 7824167
  • Cinema L’isola che non c’è – Ass. culturale – Via Edoardo D’Onofrio, 60 – Tel: 06 41730851
  • Cinema Tibur – Via degli Etruschi, 36 – Tel: 06 4957762
  • Cinema Tristar Multiplex – Via di Grotta di Gregna, 5 – Tel: 06 40801484
  • Cinema Vis Pathè – Via Collatina, 828 – Tel: 06 22423208 – www.vispathe.it
  • Mini Arena Pigneto – Via Alberto da Giussano, 54
  • Nuovo Cinema Aquila – Via l’Aquila, 68 – Tel: 06 70614390 – www.cinemaaquila.com
  • Sapienza Cinema – Piazzale Aldo Moro, 5 – Via Salaria, 113 – www.sapienzacinema.it
  • Arena CineMuniX alla Gaio Cecilio Secondo – Via Vestricio Spurinna, 140 – www.arenediroma.it
  • Arena di Garbatella – Piazza Benedetto Brin – Tel: 06 9964298 – www.arenediroma.it
  • Arena di Villa Lazzaroni – Via Tommaso Fortifiocca, 71 – www.arenediroma.it
  • Arena Morena – Via del Casale Agostinelli – Tel: 06 9964298 – www.arenediroma.it
  • Auditorium San Gregorio Barbarigo – Via delle Montagne Rocciose, 14
  • Cineland – Viale dei Romagnoli, 515 Ostia Lido – Tel: 06 561841 – www.cineland.it
  • Cinema Ambassade – Via dell’Accademia degli Agiati, 57-59 – Tel: 06 5408901
  • Cinema Atlantic – Via Tuscolana, 745 – Tel: 06 7610656
  • Cinema Don Bosco – Via Publio Valerio, 63 – Tel: 06 71587612 – www.saledellacomunita.it
  • Cinema Eurcine – Via Liszt, 32 – Tel: 06 45472089 – www.circuitocinema.com
  • Cinema Madison – Via Gabriello Chiabrera, 121 – Tel: 06 5417926
  • Cinema Maestoso – Via Appia Nuova, 416-418 Tel: 899 030 820 Call Center – www.circuitocinema.com
  • Cinema Stardust Village – Via di Decima, 72 – Tel: 06 52244119 – www.stardustvillage.it
  • Cinema Trianon – Via Muzio Scevola, 29 – Tel: 06 7858158
  • Cittadella del cinema – Viale delle Accademie, 60
  • Warner Village Cinemas – Viale Parco dei Medici – www.warnervillage.it
  • Arena di Monteverde – Via Fonteiana, 125 – Tel: 06 9964298 – www.arenediroma.it
  • Arena di Primavalle – Via Sant’Igino Papa – Tel: 06 9964298 – www.arenediroma.it
  • Cinema Alhambra – Via Pier Delle Vigne, 4 – Tel: 06 66012154 – www.multisalabarberini.it/index_alhambra.php
  • Cinema Andromeda – Via Mattia Battistini, 191 – Tel: 06 6142649 – www.andromedaweb.biz
  • Cinema Galaxy – Via Pietro Maffi, 10 – Tel: 06 61662413
  • Cinema Gregory – Via Gregorio VII, 180 – Tel: 06 6380600
  • Cinema Missouri – Via Ercole Bombelli, 25 – Tel: 06 55383193
  • Uci Cinema’s Marconi – Via Enrico Fermi, 161 – Tel: 06 892960 – www.ucicinemas.it