Trovata morta in camera a 19 anni: il dramma sconvolge Alà dei Sardi

Francesca Corda era appena arrivata a Sassari, dove studiava: potrebbe essere stata colta da un malore fatale nel sonno.

Morta sul letto della casa di Sassari dove alloggiava da quando frequentava il primo anno di Università, facoltà di Lettere. È stata trovata così, nel pomeriggio, Francesca Corda, 19 anni, di Alà dei Sardi. A fare la scoperta le sue coinquiline: lei era arrivata questa mattina, poi si è chiusa in camera. Verso l’ora di pranzo le amiche hanno bussato. Non ricevendo risposta hanno pensato stesse dormendo. Non vedendola arrivare, dopo un po’ hanno deciso di aprire. Era senza vita. Inutili i tentativi di soccorso. Una tragedia ancora senza una spiegazione, che ha sconvolto la comunità del centro del Monte Acuto: “Siamo vicini alla famiglia di Francesca”, ha scritto il sindaco Francesco Ledda a nome dell’amministrazione e di tutti i compaesani, “non abbiamo parole che possano alleviare il dolore dei familiari per una morte così assurda di una diciannovenne”.

Stando a quanto riferito al primo cittadino, la ragazza questa mattina era arrivata a Sassari e si era coricata per riposarsi. Un malore fatale l’avrebbe colta nel sonno. Nessuna patologia pregressa, secondo quanto si apprende, avrebbe fatto presagire un simile dramma.

Al momento non è escluso che sul corpo della giovane venga effettuato l’esame autoptico, per capire cosa abbia gettato nello sconforto una famiglia e un intero paese. Indaga la polizia.