TEATRO E DANZA: PREMIATI ALL’AQUILA I VINCITORI DEL CONCORSO “FIL ROUGE”

Mercoledì 19 luglio all’Aquila si è tenuta la premiazione del concorso nazionale di teatro e danza “Fil rouge” ideato e promosso dal Teatro dei 99 con la direzione artistica di Loredana Errico e dalla coreografa Amalia Salzano.

Gli organizzatori si sono posti l’obiettivo di essere strumento concreto nell’individuazione di giovani autori esordienti italiani e giovani compagnie professionali under 35 nel campo del teatro e della danza. Il Teatro dei 99 è una realtà ben radicata sul territorio regionale abruzzese ma con attività e collaborazioni di ampio respiro nazionale, si pone al servizio della creatività di giovani artisti esordienti italiani, nella piena convinzione che lo sviluppo e la crescita culturale del Paese debbano partire dalla capacità creativa ed espressiva delle giovani generazioni, vera linfa della società civile del domani.

Il concorso si è sviluppato in due fasi, la prima nel mese di giugno, in cui i componenti della commissione hanno selezionato i video, inviati dai giovani artisti, arrivando  in finale in 7 concorrenti. Una seconda fase nella giornata del 19 luglio con esibizione dal vivo dei finalisti, presso il Teatro dei 99, conclusasi con la serata di premiazione alla presenza del neo sindaco Pierluigi Biondi, del vice sindaco Guido Liris e dell’assessore alla cultura Sabrina Di Cosimo.

I giovani artisti finalisti provengono da Umbria, Marche, Emilia Romagna, Puglia, Campania, Abruzzo e Sicilia.

La commissione dei giudici era composta da personalità del mondo dello spettacolo dal vivo italiano, Luisa Cuttini (direttore artistico del Circuito Multidisciplinare Ministeriale della Lombardia “C.L.A.P.S.” spettacolo dal vivo), Gemma Di Tullio (responsabile attività danza del teatro pubblico pugliese – circuito multidisciplinare della Puglia), Federico Fiorenza (Presidente Acs Abruzzo circuito spettacolo), Eleonora Coccagna (direttore artistico Acs Abruzzo Circuito Spettacolo), Amalia Salzano (rappresentante del Cdtm circuito danza teatro musica della Campania), Giorgio Iraggi (direttore amministrativo Tsa), Maricò Pepi (direttore artistico Teatro Cassia Roma), Patrizia Salvatori (direttore artistico Compagnia  Gdo Esperimenti), Angela Bandini (regista) e la direttrice del Teatro dei 99 Loredana Errico.

Con giudici nazionali di altissimo livello e un parterre politico da grandi occasioni sono stati premiati, dopo una seduta di oltre 2 ore, per la danza il coreografo Giovanni Napoli, nato a Palermo e residente a Reggio Emilia, che avrà la possibilità di mettere in scena l’intero spettacolo, proposto in sintesi alla giuria, dal titolo About Relations, nella prossima stagione 2017/2018 presso il Teatro dei 99, la giuria ha così motivato il premio: “Per aver realizzato un lavoro con un chiaro sviluppo drammaturgico, particolarmente aderente  con il concept di base, con una interessante ricerca del movimento e un forte impatto emotivo”.

Per il teatro è stato premiato l’autore e interprete Francesco Pierini nato e residente a Chiaravalle (Ancona) che avrà la possibilità di mettere in scena l’intero spettacolo, proposto in sintesi alla giuria, dal titolo “Corpo di voce”, nella prossima stagione 2017/2018 presso il Teatro dei 99, la giuria a così motivato il premio: ” Ha concentrato la sua opera sulla recitazione senza avvalersi di altri interventi multidisciplinari che confondessero l’obiettivo dell’opera stessa”.

Il premio “Teatro dei 99” (premio in denaro di 500 euro) è stato assegnato dalla giuria a Sandro Argentieri, nato e residente a Rocco di Mezzo (L’Aquila) con la motivazione: “Per stimolare le sue potenzialità di crescita come autore”.

Premi speciali a Giovanni Napoli (coreografo), a cui è stato offerta la possibilità di creare una coreografia per i danzatori della compagnia Esperimenti dance Company Gdo diretta da Patrizia Salvatori.

Il premio messo a disposizione dalla Fondazione Egri per la Danza di Torino, che consiste nella partecipazione alla prestigiosa vetrina Show Case è stato assegnato ad Antonio Barone nato a Sala Consilina e residente a Roma con la performance In-Spiration.

Il direttore del Teatro Cassia di Roma, Maricò Pepi, ha offerto una serata dedicata al concorso Fil Rouge dell’Aquila presso lo stesso teatro alla quale parteciperanno tutti i finalisti con le loro performance.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.