“Sulle strade della musica”, il Talent di Isoradio, vinto dall’umbra “Stella”

Il premio è stato consegnato a Sanremo in CasaSiae, dove erano presenti il direttore generale Siae Gaetano Blandini, il sindaco della città del Festival Alberto Biancheri, e la direttrice di Rai Isoradio Angela Mariella.

È la giovanissima Stella Merano in arte Stella, 15 anni, umbra di Fossato di Vico, la vincitrice del talent di Isoradio “Sulle strade della musica”, nato dalla collaborazione fra Rai Radio, Siae e ministero della Cultura. A distanza erano collegati, invece, il presidente Siae Giulio Rapetti Mogol e il sottosegretario di Stato per la Cultura Lucia Borgonzoni. E proprio la Bergonzoni si é voluta complimentare con Stella: “Le mie congratulazioni a Stella e i miei complimenti a tutti i giovani artisti che sono stati protagonisti della stagione 2021 del programma “Sulle strade della musica”.

Quella di oggi è solamente un’altra tappa a coronamento di un percorso iniziato la scorsa estate, quando con Isoradio e SIAE abbiamo pensato di dare vita al progetto, immaginandolo come uno spazio nuovo in cui i talenti emergenti avrebbero potuto esprimere tutta la loro arte. In questi mesi l’iniziativa è cresciuta raggiungendo risultati davvero importanti proprio sulla spinta della passione che muove questi giovani verso i loro sogni”, ha detto il Sottosegretario di Stato per la Cultura Lucia Borgonzoni, che ha anticipato: “Non ci fermeremo qui. Abbiamo in serbo molte sorprese. Lavoreremo con i Comuni e le Regioni affinché alle giovani promesse della musica italiana questa estate venga dato spazio sui palchi dei concerti che, siamo certi, torneranno numerosi nelle piazze di tutta Italia”.

“Il mio sogno è fare un lavoro che corrisponda alla mia passione e arrivare a realizzare i miei obiettivi“, ha risposto Stella. Anche il Presidente SIAE Giulio Rapetti Mogol ha voluto complimentarsi con lei, annunciando a sorpresa il suo personale regalo per la giovanissima autrice: una borsa di studio al CET di Toscolano. E ha aggiunto: “Ricorda di non essere mai soddisfatta di ciò che hai raggiunto, vai sempre avanti”.

Mogol ha poi annunciato a sorpresa il suo personale regalo per la giovanissima autrice: una borsa di studio al Cet di Toscolano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.