Roma, crollo al Globe Theatre: 15 ragazzi coinvolti, 6 in ospedale.

ultim’ora Adnkronos

Crollo parziale di elementi strutturali al Globe Theatre, il teatro voluto da Gigi Proietti, all’interno di villa Borghese a Roma. Nel crollo di una scalinata in legno sono stati coinvolti 15 studenti, tra i 16 e i 17 anni. Sei di questi sono stati trasportati in ospedale per le contusioni riportate.

“Dalle notizie appena apprese dall’Ares 118 dei ragazzi rimasti feriti – fa sapere l’Assessore alla Sanità della Regione Lazio, Alessio D’Amato che si sta recando sul posto per un sopralluogo e per verificare la situazione dei soccorsi – al momento due feriti lievi sono stati trasportati all’ospedale pediatrico Bambino Gesù e uno al Policlinico Gemelli”.

Dopo il crollo, fa sapere l’assessorato regionale alla Sanità, sono intervenute sul posto 7 auto mediche e un’ambulanza che hanno soccorso un totale di 10 feriti, 5 adulti e 5 ragazzi. I feriti si stanno trasportando, oltre che all’ospedale pediatrico Bambino Gesù e al Policlinico Gemelli, anche al San Giovanni, al Pertini e al Policlinico Umberto I.

Il crollo della struttura è avvenuto mentre i ragazzi stavano uscendo dal teatro dopo aver assistito a uno spettacolo. ”E’ stata una cosa improvvisa, eravamo appena usciti quando abbiamo sentito un boato e le urla: io mi sono girato e ho visto la struttura crollare”, racconta all’Adnkronos Pietro, 17 anni, studente del Liceo Scientifico Talete di Roma. ”Questa mattina – spiega – eravamo con la classe in gita e avevamo assistito allo spettacolo Macbeth. Il teatro era pieno, non c’erano solo studenti del mio liceo ma anche di altre scuole. Tutte classi IV perché il Macbeth è programma di IV. Il Globe ha tre livelli, noi eravamo in quello più basso. Alla fine dello spettacolo siamo stati i primi a uscire. Ero fuori e ho sentito il botto, poi ho visto tutti i pezzi di legno che cadevano. A crollare è stata la scala che dal terzo piano porta all’uscita: sono rimaste solo le ringhiere. Ho visto persone che sono cadute a terra e alcuni feriti che zoppicavano – ha detto – Poi sono arrivate le ambulanze e i camion dei pompieri”.

Il crollo della scala del Globe Theatre rappresenta un episodio gravissimo che avrebbe potuto determinare una tragedia, afferma il Codacons, che sul caso annuncia la presentazione di un esposto urgente alla Procura della Repubblica di Roma ed offre oggi assistenza legale ai genitori degli studenti coinvolti. “Si tratta di una tragedia sfiorata, ed è doveroso indagare sulle cause che hanno portato al cedimento della scala e al ferimento di alcuni studenti – afferma il presidente Carlo Rienzi – Episodi simili sono inaccettabili ancor più quando riguardano strutture che dovrebbero rappresentare una eccellenza italiana, e per questo, oltre a presentare un esposto in Procura, ci mettiamo a disposizione delle famiglie dei ragazzi feriti ai fini delle dovute azioni di risarcimento nei confronti dei responsabili”.

Nel suo esposto il Codacons chiede alla magistratura di indagare per le possibili fattispecie di concorso in disastro colposo e lesioni gravissime, accertando le responsabilità ed eventuali nessi con i lavori di manutenzione che avrebbero di recente interessato la scala crollata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.