La Fisica Quantistica diventa spettacolo con Gabriella Greison

La Fisica Quantistica si fa spettacolo e arriva a teatro per essere raccontata come mai prima! Domenica 3 dicembre alle ore 21, Gabriella Greison sarà protagonista del palcoscenico del Teatro Masini di Faenza con il suo spettacolo 1927 Monologo quantistico, in cui la celebre fisica, scrittrice e giornalista racconterà con foto, musica e video, i fatti più sconvolgenti, misteriosi e soprattutto divertenti e umani che hanno fatto nascere la Fisica Quantistica, partendo dalla famosa foto, datata 1927, in cui sono ritratti in posa 29 uomini, quasi tutti fisici, di cui 17 erano o sarebbero diventati Premi Nobel.

Gabriella Greison ricostruisce i dialoghi, le serate, i dibattiti, dopo un lungo soggiorno a Bruxelles, in cui ha raccolto informazioni, tradotto lettere, parlato con persone e parenti di persone che sono realmente stati presenti a quei ritrovi.
Einstein li chiamava “witches’ Sabbath” (il riposo delle streghe).
Lo spettacolo è la prima rappresentazione teatrale che racconta il ritrovo a Bruxelles di tutti i fisici del XX secolo che hanno fatto venire alla luce, quel giorno, la Fisica Quantistica.

Reduce da una tournée nei Festival, nelle aule magne delle scuole, nelle librerie e persino in una chiesa sconsacrata, che ha riscontrato in ogni occasione grande successo di pubblico, l’incontro con TieffeTeatro Milano – Centro di Produzione Teatrale ha determinato la realizzazione dello spettacolo in una veste molto suggestiva e rinnovata.

Biglietti: da 14 a 17 € + ddp.
Prevendite: sabato 2 dicembre dalle ore 10 alle ore 13 presso la Biglietteria del Teatro Masini. Nella sera di spettacolo la Biglietteria aprirà alle ore 20.
Prenotazioni telefoniche (0546/21306) tutti i giorni feriali dalle ore 10 alle ore 13.
Prevendite online su vivaticket.it
Info: 0546/21306 – www.accademiaperduta.it
Facebook: teatromasini – accademiaperduta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.