Gruppo Taiwan acquista Cogne acciai speciali

Raggiunto accordo, Walsin Lihwa acquisirà 70% capitale

Il gruppo taiwanese Walsin Lihwa Corporation entrerà nel capitale della Cogne Acciai Speciali con una quota di maggioranza del 70%.

L’accordo – come riportato in una nota – è stato raggiunto e il contratto sarà firmato nelle prossime settimane (il closing rimane soggetto alle autorizzazioni delle Autorità, che si prevede di ricevere entro il 2022).

“Con l’ingresso nel capitale di Walsin Lihwa Corporation – si legge – Cogne Acciai Speciali si assicurerà importanti sinergie e l’accesso a tutti i vantaggi derivanti da un grande gruppo quotato, in particolare per quanto riguarda la presenza sui mercati asiatici”. La famiglia Marzorati, proprietaria fino ad oggi del gruppo, “rimarrà impegnata nel lungo periodo nella società al fine di supportare il percorso di crescita pianificato, in Europa nonchè in Nord e Sud America”.
    “Siamo particolarmente contenti ed onorati – commenta il presidente di Cogne Acciai Speciali Spa, Giuseppe Marzorati – che la lunga tradizione siderurgica della nostra famiglia, che ha portato Cogne Acciai Speciali ad essere un leader globale riconosciuto nel nostro settore, possa incrociare la traiettoria di successo del gruppo Walsin Lihwa Corporation, con il quale condividiamo gli stessi valori, la stessa concretezza e la stessa strategia, per creare il più grande gruppo al mondo nella produzione di acciai inossidabili lunghi speciali, con ambizioni concrete di allargare ulteriormente il perimetro di operatività in Europa e nelle Americhe”. Cogne Acciai Speciali Spa nel 2021 ha fatturato 645 milioni di euro con una forza lavoro di 1.413 persone.

Regione Vda, auspicio è espansione globale azienda – “L’ingresso di un grande gruppo internazionale come quota di maggioranza nella società della Cogne Acciai Speciali è una notizia di grande rilievo: auspichiamo che questa scelta, operata in autonomia dalla proprietà, possa rafforzare il percorso di espansione globale dell’azienda e favorire la crescita economica e l’occupazione nella nostra regione. Abbiamo già programmato un incontro con i vertici dell’azienda per confrontarci sugli effetti di questa variazione societaria”. E’ quanto dichiarano, in una nota, il Presidente della Regione Valle d’Aosta, Erik Lavevaz e l’Assessore allo sviluppo economico e lavoro, Luigi Bertschy, in merito all’ingresso nella maggioranza della Cogne acciai speciali di un gruppo di Taiwan.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.