Grande successo per “La Locandiera”al Teatro Alfieri

Grande successo di pubblico per la più bella commedia di Carlo Goldoni, interpretata da Miriam Mesturino e Luciano Caratto, con Alessandro Marrapodi, diretti da Enrico Fasella. Completano l’affiatato cast:Barbara Cinquatti, Stefano Fiorillo, Maria Elvira Rao e Stefano Bianco. Accanto a loro, i giovani talenti del Liceo Germana Erba:Francesco Bottin, Lorenzo Rho e Alberto De Luca.

L’allestimento si avvale delle scenografie storiche create dal grande Emanuele Luzzati per le produzioni goldoniane Torino Spettacoli; i costumi sono curati da Pendragon.

Questo capolavoro goldoniano, andato in scena al teatro Sant’Angelo di Venezia il 26 dicembre 1752, narra l’avventura di Mirandolina, serva e padrona al tempo stesso di una locanda fiorentina. Intorno a lei personaggi spassosissimi: il Conte parvenu e spendaccione; il Marchese spocchioso visionario d’una antica ricchezza e d’una presente, inutile nobiltà; il Cavaliere misogino ma più di ogni altro ingenuo e Fabrizio, sinceramente innamorato.

La realizzazione de La locandiera è un importante traguardo per il Teatro Stabile Privato Torino Spettacoli che, partendo dalla Pamela del 1989, ha curato in questi anni il progetto di Germana Erba e Enrico Fasella Goldoni a Torino, articolato nell’omonimo convegno (con pubblicazione degli Atti), numerosi incontri e giornate di studio e la produzione degli spettacoli L’Osteria della posta, Gli innamorati, l’Avaro, La bottega del caffè e Un curioso accidente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *