Due missili russi caduti in territorio polacco, convocato il gabinetto d’emergenza a Varsavia

Il Pentagono: “Gli Usa difenderanno ogni centimetro della Nato”. Nelle ultime ore pioggia di missili su Kiev e altre città ucraine. Al G20 di Bali i leader chiedono il ritiro della Russia. Zelensky: “È il momento di fermare la guerra”

Missili russi caduti sulla Polonia, due morti
Il primo ministro polacco, Mateusz Morawiecki, ha convocato d’urgenza il Consiglio dei ministri per la sicurezza nazionale e la difesa. La Nato esaminerà l’opportunità di una risposta come prevede l’articolo 5 del Trattato. La reazione non è automatica. Missili russi sono caduti sulla Polonia, Paese membro della Nato, e ci sono due morti. Lo ha riferito l’Associated Press citando una fonte dell’intelligence Usa.

Il primo ministro polacco, Mateusz Morawiecki, ha convocato d’urgenza il Consiglio dei ministri per la sicurezza nazionale e la difesa. La conferma è arrivata dal portavoce del governo Piotr Müller, dopo che due persone sono morte per due missili russi caduti su Przewodow, vicino al confine ucraino.