Capri, scalano la parete dei Faraglioni e restano bloccati: salvati dall’elisoccorso

I Faraglioni di Capri sono una delle mete preferite per gli scalatori meridionali. Ma, questa volta, due pugliesi sono rimasti bloccati mentre tentavano la fase di discesa. E’ dovuto intervenire un elicottero con esperti del Soccorso alpino e speleologico della Campania per portarli in salvo. I due, originari della provincia di Bari, avevano raggiunto la cima del Faraglione più grande e, durante la discesa, non sono riusciti a individuare il percorso che porta alla sosta intermedia, ritrovandosi in difficoltà. Non potevano muoversi da quella posizione e, dopo aver effettuato vari tentativi di discesa senza successo rimanendo bloccati sulla parete rocciosa, hanno deciso di allertare i soccorsi.

Una squadra di tecnici Cnsas, che ha base sull’isola di Capri, si è recata sul posto. Nel frattempo, da Napoli, è partito un elicottero del 118 con a bordo anche un medico. I soccorritori sono stati portati nei pressi della parete rocciosa e si sono calati con il verricello. Dopo aver verificato che le condizioni fisiche dei due scalatori erano buone, hanno provveduto a trasferirli a bordo dell’elicottero. Poi sono stati portati sulla terraferma per un ulteriore controllo medico.