Il Museo del Novecento ospita la mostra “Aldo Rossi. Design 1960-1997”

Il Comune di Milano e Museo del Novecento, in collaborazione con la Fondazione Aldo Rossi e Silvana Editoriale, presentano Aldo Rossi. Design 1960-1997 a cura di Chiara Spangaro. Per la prima volta sono esposti oltre 350 tra arredi e oggetti d’uso, prototipi e modelli, dipinti, disegni e studi progettati e realizzati da Aldo Rossi dal 1960 al 1997: una testimonianza visiva della sua attività di designer, progettista e teorico dell’architettura.

Rossi in tutta la sua produzione riflette sul rapporto tra la scala architettonica e urbana e quella monumentale e oggettuale. Dal 1979 si apre al mondo della produzione industriale e di alto artigianato, realizzando arredi e prodotti d’uso: In quasi vent’anni di lavoro elabora più di 70 arredi e oggetti, molti dei quali ancora oggi in produzione, sperimentando forme e cromie nel campo dei metalli e del legno, del marmo e della pietra, della ceramica e della porcellana, dei tessuti artigianali e industriali e dei materiali plastici.

In occasione della mostra sarà pubblicato il catalogo ragionato Aldo Rossi. Design 1960-1997, edito da Silvana Editoriale, a cura di Chiara Spangaro e con un saggio critico di Domitilla Dardi. È la prima pubblicazione che raccoglie tutti i progetti di Rossi designer: i prototipi, gli oggetti realizzati, gli inediti e i fuori catalogo disegnati dall’architetto-designer milanese insignito del Pritzker Prize nel 1990.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.