UN BALLO IN MASCHERA

Amori impossibili, tradimenti, trame svelate, pozioni arcane e un destino inesorabile che si abbatte sullo sventurato protagonista

Melodramma in tre atti
Musica di Giuseppe Verdi
Libretto di Antonio Somma, da Gustave III, ou Le Bal masqué di Eugène Scribe

In Programma il 27,28 e 29 gennaio e il 3,4 e 5 febbraio 2023 presso l’Opera Carlo Felice di Genova

Conferenza il 21 gennaio alle ore 16 Ingresso Libero.

”Verso un’opera nuova: intorno a Un ballo in maschera”. A cura di Raffaele Mellace e Stefano Fernando Verdino

A cura del Prof. Raffaele Mellace, ordinario di Musicologia e storia della musica, Preside della Scuola di Scienze Umanistiche dell’Università di Genova nonché consulente scientifico del Teatro alla Scala di Milano e del Prof. Stefano Fernando Verdino, Professore Ordinario di Letteratura Italiana dell’Università di Genova e critico letterario.

Opera chiave nella carriera di Verdi, Un ballo in maschera nacque a stento, dopo un’acerrima lotta con la censura, ma conobbe subito un successo straordinario che l’ha imposto in tutto il mondo tra i capolavori del teatro musicale dell’Ottocento. Verdi stesso teneva moltissimo a quest’opera profondamente innovativa. Lasciati alle spalle capolavori tragici come il Nabucco o La traviata, la sfida è qui affrontare un tema complesso e affascinante: la miscela di tragico e comico, di leggerezza e profondità. Mettere in scena le passioni più intense al passo leggero dello scherzo e della danza. Un grande affresco della nostra umanità in cui non manca nulla.

Per gli studenti iscritti all’Università degli studi di Genova, la partecipazione agli incontri di introduzione e alla rappresentazione delle opere potrà portare al riconoscimento di crediti formativi, qualora previsti dal corso di studio cui sono iscritti, al quale occorrerà far riferimento per informazioni. Condizione necessaria è naturalmente far registrare la propria presenza agli incontri dal personale del Teatro.