L’Usignolo del doge debutta a Genova

GENOVA – ‘L’usignolo del doge’. E’ il titolo della cantata scenica in due atti di Marco Romagnoli che debutta oggi a Genova e il cui ricavato verrà devoluto in beneficienza a favore dell’associazione Gigi Ghirotti.

Lo spettacolo, che vede la partecipazione di detenuti, è tratto dall’omonimo libro di Marco Romagnoli ambientato a Genova alla fine del 1600 racconta dell’efferato delitto di Alessandro Stradella e della sua figura.

Tre le rappresentazioni nel capoluogo ligure.

La prima questo pomeriggio alle 17 al teatro Arca all’interno del carcere di Marassi. La seconda rappresentazione è prevista per lunedì 13 novembre alle 20.45, la terza è prevista domenica 19 novembre alle 18.15 all’Oratorio San Filippo.

L’ingresso è libero con offerta per la ‘Gigi Ghirotti’.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *