“I persiani” di Eschilo a Paestum

Arriva alla settima edizione “La Boulè, Giudizio sul Mito”, progetto dedicato alla cultura e al teatro ideato e diretto dall’associazione “Identità Mediterranee”, per la seconda volta presso il Parco Archeologico di Paestum (SA).

All’ombra del Santuario Meridionale, ad andare in scena (domenica 6 agosto alle ore 21:30) sarà “I persiani”, celebre tragedia di Eschilo.

Allo spettacolo seguirà una profonda e coinvolgente riflessione sul tema della hybris, su quello del rifiuto della “diversità” e sulla tracotanza del potere, fattori che, sommati insieme, generano conflitti e violenze e recano sofferenze a popoli innocenti.

Il direttore artistico de “La Boulè, Giudizio sul Mito”, l’architetto Carla Maurano, dopo i successi degli scorsi anni e la netta posizione sempre assunta nei confronti della difesa dei diritti umani, ha infatti deciso di proporre per questa settima edizione, tramite la rappresentazione della tragedia di Eschilo, un tema, la guerra, le cui logiche trovano ancora oggi facili appigli in un errato senso di superiorità e nel non riconoscimento dei valori dell’Altro.

Per la regia di Annarita Colucci, lo spettacolo vede in scena gli allievi dell’Accademia Internazionale di Teatro di Roma e i giovani dell’Associazione Identità Mediterranee.

Nasce a Firenze il Centro Zeffirelli per le Arti dello Spettacolo

Un museo per ripercorrere 70 anni di carriera di un artista di multiforme ingegno, ma anche pagine gloriose della storia del teatro e del cinema dal secondo dopoguerra a oggi, grazie a bozzetti, quadri, gigantografie, scenografie, costumi, fotografie e libri. Il Centro Internazionale per le Arti dello Spettacolo Franco Zeffirelli aprirà ufficialmente i battenti al pubblico nel prossimo mese di settembre.

Bozzetti, costumi, dipinti di messe in scena, fotografie con grandi attori, modellini e persino il filmato di un grande progetto mai arrivato a compimento, la trasposizione cinematografica della Divina Commedia. E il cammino del visitatore culmina nella immensa sala dell’Inferno, dove si proietta in full hd un cortometraggio realizzato animando con tecniche digitali i bozzetti ed i disegni di arte concettuale che il maestro ha creato per dare forma alla sua personale visione dell’Inferno tratto dalla Divina Commedia di Dante Alighieri. Nato come progetto cinematografico negli anni ’70 e mai giunto a compimento, di “Zeffirelli’s Inferno” sono sopravvissute solo le 38 magnifiche tavole disegnate da Franco Zeffirelli raffiguranti l’addentrarsi del Sommo Poeta nella selva oscura, l’incontro con Virgilio, l’accesso alla valle infernale ed il viaggio attraverso i gironi fino all’uscita con il ritorno al mondo di superficie.

Il progetto non venne mai realizzato perché Alfredo Bini non trovò alleanze per sostenere uno sforzo produttivo importante. Il Dante di Zeffirelli avrebbe avuto, secondo le sue intenzioni, il volto di Dustin Hofmann. Altro grande successo zeffirelliano documentato nelle sale è quello del “Gesù di Nazareth”, che fu proiettato sia in tv sia nelle sale cinematografiche mondiali, con oltre mezzo miliardo di spettatori. Intorno a quest’opera è fiorita un’aneddotica intrigante, come il racconto di una vera sincope che colpì Robert Powell, l’interprete del Cristo, nel corso della Crocifissione.

L’inaugurazione ufficiale del Centro Internazionale per le Arti dello Spettacolo Franco Zeffirelli avrà luogo lunedì 31 luglio, alla presenza di esponenti dei mondi che Zeffirelli ha incrociato nella sua lunga vita: teatro, cinema, opera lirica e musica; ma anche politica e cultura. Tra questi ci sarà anche il tenore Andrea Bocelli che si esibirà con il Coro dei Bambini di Haiti.

Ai Giardini Lowe di Bordighera doppio spettacolo con le coreografie di Claudia Monticone

Si svolge venerdì alle 21.30, ai Giardini Löwe di Bordighera, lo spettacolo ‘Re-Coppelia’, liberamente ispirato al balletto originale di repertorio. Rename Company porta in scena la complessità dell’immaginario femminile in una dimensione poetica che mescola il reale con il favolistico, reinterpretando il linguaggio del balletto in chiave contemporanea.

Swanilda e le sue Amiche danzano la delicatezza del loro essere, mostrando la fragilità e la forza dell’apparire a loro stesse. Un ideale di bellezza e armonia che si interroga sull’essenza della figura femminile, tra ricerca di perfezione, immobilità dell’animo e illusione. La bambola Coppelia rappresenta un’idea, l’idea in cui Swanilda crede di riconoscersi e nella quale vuole esistere, prendendone quindi le sembianze. Swanilda danza la sua Coppelia, rincorre la favola, in un viaggio che la porterà a scoprirsi umana, a scoprirsi donna, a scoprirsi vera. E il disincanto la riporterà alla vita. La coreografia è curata da Claudia Monticone con le musiche di: Léo Delibes, Federico Ortica, Umberto Ugoberti. Danzatrici: Alessandra Altomare, Ilenia Merati, Shahrzad Mohsenifar, Eleonora Palmieri, Martina Sala.

Nella stessa serata si svolgerà lo spettacolo ‘Change/PUNTO 1’: la creazione nasce dall’esigenza di indagare la stretta relazione tra il movimento danzato e la percezione della musica, quest’ultima presente grazie alla partitura originale nata appositamente per Change/PUNTO 1. La drammaturgia del movimento è la ricerca stessa del movimento, della sua dinamica in relazione al complesso tessuto musicale. Un dialogo dinamico tra movimento e musica quindi, in un’alternanza di affinità e contrasti, interpretato dalle giovani cinque danzatrici che diventano espressione del particolare linguaggio stilistico della Rename Company. Coreografia di Claudia Monticone e le creazioni delle danzatrici. Musica di: Federico Ortica, Umberto Ugoberti. Danzatrici: Alessandra Altomare, Ilenia Merati, Shahrzad Mohsenifar, Eleonora Palmieri, Martina Sala.

Claudia Monticone: danzatrice formatasi presso l’Académie Princesse Grace di Monte-Carlo, sotto la direzione di Marika Besobrasova, oggi docente di danza classica, coreografa e direttrice de la Caffetteria della Danza a Milano. Specializzata nella pratica coreologica attraverso la Rosemary Brandt Practice, sviluppa una pedagogia particolare centrata sulla trasmissione della materia coreologica specifica per l’insegnamento e la creazione. Ed è proprio verso l’approfondimento della sua specifica ricerca per la creazione artistica che Claudia Monticone fonda nel settembre 2016 Rename Company, progetto di formazione professionale all’interno de la Caffetteria della Danza. Un laboratorio di studio e creazione che attinge da un forte background di danza classica, reinvestito attraverso indagini e strumenti creativi peculiari, che ne distinguono il lavoro.

Inaugurato lo Studio d’Arte di Elena Bresciani

Inaugurato a Ornica lo Studio d’Arte di Elena Bresciani, una cantante lirica (mezzosoprano), intellettuale ed acquerellista italiana. Ha cantato in tutto il mondo, dalla Carnegie Hall di New York al Teatro Filarmonico di Verona. Da diversi anni, ha eletto Ornica suo buen retiro, luogo dove pensa, studia, dipinge.

Lo studio d’arte di Ornica, nasce in primo luogo come Atelier d’Acquerello, per visionare ed acquistare gli acquerelli astratti ed immaginifici ispirati alla natura realizzati da Elena Bresciani
che attualmente, in mostra d’arte a Forlì, è molto apprezzata all’estero (collabora con la Saatchi Art Gallery).

Presso lo studio sarà possibile – inoltre – chiedere un’audizione con il mezzosoprano e frequentare lezioni di canto estive, qualora si ottenesse l’idoneità in seguito ad audizione.

“Ornica è un luogo speciale, le persone hanno una grande anima.
Qui mi sento a casa e sono convinta che, questo luogo magico ai piedi del Pizzo dei Tre Signori, immutato nel tempo nelle sue tradizioni, nei suoi sapori, nei suoi profumi, con la profonda storia della nostra Terra Bergamasca, possa diventare luogo d’incontro per artisti ed intellettuali di tutto il mondo.
L’arte si nutre di semplicità, natura e verità ed Ornica è tutto questo.”

Per informazioni: 333 7657424 – Instagram ID: Elena Bresciani Mezzosoprano – www.elenabresciani.it

 

I Concerti Estivi, da Sting ai Morcheeba

Due date in Italia per Sting che torna con il 57th & 9th World Tour accompagnato dai chitarristi Dominic e Ruful Miller e Josh Freese alla batteria: martedì 25 al Mittelfest di Cividale del Friuli (Udine), c/o Parco della Lesa, in via Carraria 91 (tel. 0432.730793), special guest The Last Bandoleros e Joe Sumner. Informazioni e prevendite VivaTicket e TicketOne e LiveNation.
(In tournée a luglio: venerdì 28 alla rassegna Arte & Musica 2017 di Mantova).

Due show, già sold out, per Marilyn Manson in Heaven’s Upside Down Tour: martedì 25 al Postepay Sound Rock in Roma 2017 dell’Ippodromo delle Capannelle di Roma, in via Appia Nuova 1255 (tel. 06.54220870); mercoledì 26 al Villafranca Festival 2017 del Castello Scaligero di Villafranca (Verona), in corso Vittorio Emanuele II (tel. 0376.1590570).

La rassegna Luglio Suona Bene presenta, venerdì 21, la prima data italiana diGregory Porter. Il cantante e musicista americano è in tour con il nuovo lavoro Take Me To The Alley  che ha conquistato il Grammy Awards 2017. In scaletta anche i successi tratti dai precedenti dischi da Liquid Spirit a Be Good e Water.  Ad accompagnarlo sul palco Chip Crawford al pianoforte, OndreJ Pivec hammond, Jahmal Nichols al basso, Emanuel Harrold alla batteria e Tivon Pennicott ai sassofoni. In cartellone sabato 22, il Vietato morire tour, di Ermal Meta mentre, domenica 23, sul palco salirà il cantautore francese Charles Aznavour che lascerà la scena, lunedì 24, a Renzo Arbore che con la sua Orchestra Italiana racconterà “il nuovo e l’antico suono di Napoli”. L’appuntamento di martedì 25 sarà con il musicista e poeta anglo-ghanese Benjamin Clementine, vincitore del Mercury Prize nel 2015 con il debutto As Least For Now. A seguire, mercoledì 26, il racconto di una storia artistica lunga cinquant’anni del cantante e attore gallese Tom Jones. Protagonista di giovedì 27 sarà invece Carmen Consoli in Eco di sirene tour con Massimo Roccaforte alla chitarra e mandolino, Emilia Belfiore e Adriano Murania al violino, Claudia della Gatta al violoncello, Concetta Sapienza ai fiati, Alessandro Monteduro alle percussioni e Elena Guerriero al pianoforte.
La rassegna Luglio Suona Bene 2017 di Roma sarà fino a giovedì 3 agosto all’Auditorium Parco della Musica, in viale Pietro De Coubertin 30 (tel. 06.80241281, biglietteria 892.101), informazioni e prevendite TicketOne.

Kasabian  in Italia con i brani del sesto album For Crying Out Loud e del precedente 48:13, il disco che ha celebrato i dieci anni di carriera del gruppo britannico: venerdì 21 al Postepay Sound Rock in Roma 2017 dell’Ippodromo delle Capannelle di Roma, in via Appia Nuova 1255 (tel. 06.54220870); sabato 22 al Postepay Sound di Piazzola sul Brenta (Padova), c/o Arena live dell’ex Foro Boario, in via Tassinari 1 (tel. 049.8644888); domenica 23 al Lucca Summer Festival 2017, in piazza Napoleone (tel. 0584.46477). Informazioni e prevendite TicketOne, Etes e BookingShow.

Morcheeba ovvero Skye Edwards e Ross Godfrey  tornano sulle scene live con i brani dell’omonimo lavoro Skye|Ross del 2016 oltre ai maggiori successi targati Morcheeba tra i quali Rome Wasn’t Built in a Day e Blindfold: lunedì 24 alla rassegna Estate 2037 del Circolo Magnolia di Segrate (Milano), in via Circonvallazione Idroscalo 41 (tel. 02.7561046, 366.5005306); giovedì 27 alla rassegna Sulla sabbia live 2017 del Beky Bay Beach Village di Bellaria Igea Marina (Rimini), in via Alfonso Pinzon 227 (tel. 333.9296207). Informazioni e prevendite VivaTicket e TicketOne.

Ultima data in Italia per gli storici membri degli YesJon AndersonTrevor Rabin Rick Wakeman live con il nuovo progetto YES featuring Jon Anderson, Trevor Rabin, Rick Wakeman. Ad accompagnarli sul palco i musicisti Lee Pomeroy al basso e Louis Molino alla batteria: sabato 22 al Rocce Rosse Blues Festival 2017di Arbatax (Ogliastra), in piazzale Scogli Rossi (tel. 349.3252941), informazioni e prevendite BoxOl.

Per il Lucca Summer Festival, venerdì 21, in scena la Notte Magica de Il Volo, ovvero il progetto dei tre tenori Piero BaroneIgnazio Boschetto e Gianluca Ginoble. L’appuntamento di sabato 22 sarà con Macklemore & Ryan Lewis, il duo di Seattle che con il debutto The Heist ha conquistato la seconda posizione della classifica Billboard e con il singolo, Thrift Shop del 2013, ha raggiunto la Top 100. L’appuntamento di domenica 23 sarà con i Kasabian. Il gruppo di Leicester è in Italia per presentare, tra gli altri, i brani del sesto album For Crying Out Loud e del precedente 48:13. Opening act Nic Cester e The Milano Elettrica.
Il Lucca Summer Festival sarà fino a lunedì 31 a Luccain piazza Napoleone (tel. 0584.46477), informazioni e prevendite TicketOne. Il programma completo è online http://www.summer-festival.com/home.

Proseguono gli appuntamenti live di RisorgiMarche, il festival della solidarietà per la rinascita delle comunità colpite dal sisma. Domenica 23 a salire sul palco del Monte di Rocca Colonnalta di San Ginesio (Macerata) sarà Bungaro mentre, martedì 25, il concerto a Pian dell’Elmo di Apiro (Macerata) sarà di Samuele Bersani. L’appuntamento di giovedì 27 a Rubbiano di Montefortino (Fermo) sarà con Daniele Silvestri. Eventi gratuiti, inizio ore 16.30. Il programma completo è online http://risorgimarche.it/.

Per il MonfortinJazz di Monforte D’Alba (Cuneo), sabato 22 Massimo Ranieriporterà in scena lo spettacolo Malia. In concerto, domenica 23, il cantante e musicista americano Gregory Porter con i brani del quarto album in studio, Take Me to the Alley che ha conquistato il Grammy Awards.
Il MonfortinJazz 2017 sarà fino a mercoledì 2 agosto a Monforte D’Alba (Cuneo), c/o Auditorium Horszowski, in piazza Antica Chiesa (tel. 0173.253013), informazioni e prevendite TicketOne, MailTicket e VivaTicket.

Litfiba in Eutòpia Tour. Sul palco con Piero Pelù Ghigo Renzulli ci saranno Luca Martelli alla batteria e cori, Ciccio Licausial basso e Fabrizio Simoncioni alle tastiere e cori: sabato 22 al Festival Majano 2017 di Majano (Udine), in piazza Italia (tel. 0432.959060); domenica 23 al Villafranca Festival 2017 del Castello Scaligero di Villafranca (Verona) in corso Vittorio Emanuele (tel. 045.8039156).
(In tournée a luglio: lunedì 31 a piazza del Sole di Bellinzona, Como).

Gli Air in tournée con il doppio album Twentyears, il primo best of della ventennale carriera del duo francese composto da Nicholas Godin e Jean-Benoît Dunckel: lunedì 24 a Ostia Antica Festival 2017 del Teatro Romano di Ostia Antica (Roma), in viale dei Romagnoli 717 (tel. 06.54220870), informazioni e prevendite TicketOne.

Prosegue il viaggio live di Jack Savoretti. Il cantante britannico è in tournée con il quinto album Sleep No More pubblicato a ottobre 2016 e anticipato dal singolo When We Were Lovers: venerdì 21 al Veneto Jazz Festival 2017 di Stra’ (Venezia), c/o Villa Pisani, in via Dogo Pisani 7 (tel. 049.502074); sabato 22 alla rassegna Estate a Villa Bertelli 2017 di Forte dei Marmi (Lucca), c/o Villa Bertelli, in via Giuseppe Mazzini 200 (tel. 0584.787251). Informazioni e prevendite TicketOne e GeTicket.
Daniele Silvestri in Over tour 2017: sabato 22 al Parco dei Suoni e Della Musica di Riola Sardo (Oristano), in strada provinciale 66 (tel. 0783.410219); martedì 25 alla rassegna Estate Fiesolana 2017 di Fiesole (Firenze), c/o Teatro Romano, in via Portigiani 1 (tel. 055.5961293); mercoledì 26 al Verucchio Music Festival 2017 di Verucchio (Rimini), c/o Sagrato Chiesa della Collegiata, in piazza Battaglini (tel. 0541.670222). Informazioni e prevendite TicketOne, VivaTicker, BoxOffice e MailTicket; giovedì 27 alla rassegna RisorgiMarche di Montefortino (Fermo), c/o Rubbiano, evento gratuito.

Francesco Gabbani è in tournée con le canzoni del recente lavoro Magellano oltre alle hit da Amen Occidentali’s Karma e il recente singolo Tra le granite e le granate: venerdì 21 al MusArt Festival 2017 di Firenze, in piazza della Santissima Annunziata (tel. 055.667566); sabato 22 alla rassegna Musicastelle Outdoor 2017 di Saint-Marcel (Aosta), in località Les Druges (tel. 0165.236627), evento gratuito, inizio ore 17; domenica 23 alla rassegna Notti al Borgo 2017 di Grazzano Visconti (Piacenza), c/o spazio Cortevecchia (tel. 02.5466367) . Informazioni e prevendite TicketOne e BoxOfficeToscana.
(In tournée a luglio: venerdì 28 al Teatro di Verdura di Palermo; sabato 29 all’Anfiteatro Falcone e Borsellino di Zafferana Etnea, Catania).

Max Gazzè in concerto con i chitarristi Giorgio Baldi e Francesco De NigrisDedoalla chitarra acustica e trombone, Cristiano Micalizzi alla batteria e Clemente Ferrari alle tastiere, oltre allo stesso Max al basso: sabato 22 alla rassegna Onde Mediterranee 2017 di Cervignano del Friuli (Udine), c/o Parco Europa Unita (tel. 0432.1744261), informazioni e prevendite TicketOne.
La manifestazioni Voci per la Libertà – Una Canzone per Amnesty, torna per la 20esima edizione, a Rosolina Mare (Rovigo). Nel programma dell’evento sostenuto da Amnesty International, installazioni artistiche, dibattiti e musica live che vedranno sul palco anche gli artisti emergenti del concorso Premio Amnesty International Italia Emergenti, dedicato ai migliori brani legati alla Dichiarazione Universale dei Diritti Umani. Nel cast, tra gli altri The Bastard Sons of DionisoPsycodrummers,Diodato Lele. L’evento culminerà mercoledì 23 con il conferimento a Nada del Premio Amnesty International Italia per Ballata triste “migliore brano sui diritti umani del 2016 che parla di un tema di drammatica attualità come il femmicidio”.
La manifestazione Voci per la Libertà – Una Canzone per Amnesty sarà ospitata fino a mercoledì 23 a Rosolina Mare (Rovigo), in piazzale Europa, eventi gratuiti. Il programma completo è online http://www.vociperlaliberta.it/.

Il Motore di vita tour di Mario Venuti sarà: martedì 25 alla festa patronale di Campomarino (Campobasso), in piazza Municipio (tel. 0875.5311), evento gratuito.
Francesco Renga in Scriverò il tuo nome Live: venerdì 21 all’Anima Festival 2017 di Cervere, Grinzano (Cuneo), c/o Anfiteatro dell’Anima, in via Salita Mina (tel. 347.4810765), informazioni e prevendite TicketOne.

Il punk rock dei britannici Wire arriva in Italia per due concerti. In scaletta, tra gli altri, i brani del recente lavoro Silver/Lead: lunedì 25 al rassegna Estate 2037 del Circolo Magnolia di Segrate (Milano), in via Circonvallazione Idroscalo 41 (tel. 02.7561046, 366.5005306); martedì 26 alla rassegna Villa Ada Roma Incontra il Mondo 2017 di Roma, c/o laghetto Villa Ada, in via Ponte Salario 28 (tel. 06.41734712). Informazioni e prevendite TicketOne e VivaTicket.
Nuovi capitoli per Unici in tour di Nek, sul palco con Emiliano Fantuzzi alla chitarra e tastiere, Luciano Galloni alla batteria,Chicco Gussoni alla chitarra e Lorenzo Poli al basso: sabato 22 alla rassegna Estate al Verdura 2017 del Teatro di Verdura di Palermo, in viale del Fante 70 (tel. 091.6053353); domenica 23 al Teatro Antico di Taormina (Messina), in via del Teatro Greco 1 (tel. 095.8176330); martedì 25 al Summer Arena Festival 2017 di Soverato (Catanzaro), in via Cristoforo Colombo (tel. 0961.872883, org. 0961.748016). Informazioni e prevendite TicketOne.
(In tournée a luglio: domenica 30 al Trento Summer Festival 2017 di Trento).

Il musicista danese Trentemøller presenta live i brani del recente lavoro Fixion e dei precedenti Lost del 2013 e Into The Great Wide Yonder del 2010 che contiene, tra le altre, la hit Moan: mercoledì 26 alla rassegna Estate 2037 del Circolo Magnolia di Segrate (Milano), in via Circonvallazione Idroscalo 41 (tel. 02.7561046, 366.5005306); giovedì 27 alla rassegna Sexto’nplugged di Sesto al Reghena (Pordenone), in piazza Castello (tel. 0434.549427). Informazioni e prevendite TicketOne e MailTicket.
(In tournée a luglio: venerdì 28 alla rassegna A Cielo Aperto 2017 di San Mauro Pascoli, Forlì Cesena).

Niccolò Fabi in Diventi inventi 1997-2017: venerdì 21 alla rassegna Onde Mediterranee 2017 di Cervignano del Friuli (Udine), c/o Parco Europa Unita (tel. 0432.1744261); sabato 22 al festival del Vittoriale Tener-a-mente di Gardone Riviera (Brescia), in via Vittoriale 12 (tel. 0365.20072). Informazioni e prevendite TicketOne.

Marco Masini in Spostato di un secondo tour: domenica 23 alla rassegna Alpàa 2017 di Varallo Sesia (Vercelli), in piazza Vittorio Emanuele II (tel. 0163.562712), evento gratuito.
(In tournée a luglio: venerdì 28 a piazza 19 Ottobre di Alife, Caserta; lunedì 31 a piazza Roma di Volturara Irpina, Avellino).

Lello Analfino e i Tinturia suonano con gli ottanta elementi dell’Orchestra Giovanile Siciliana diretta da Alberto Maniaci: venerdì 21 alla rassegna Estate al Verdura 2017 del Teatro di Verdura di Palermo, in viale del Fante 70 (tel. 091.6053353), informazioni e prevendite VivaTicket.

Goran Bregovic e la Wedding & Funeral Band in tour: venerdì 21 alla rassegna Porta di Roma Live 201, c/o galleria commerciale Porta di Roma, in via Alberto Lionello 201 (tel. 06.87074217), evento gratuito; domenica 23 al Mittelfest 2017 di Cividale del Friuli (Udine), in piazza Duomo (tel. 0432.730793); martedì 25 alla Fortezza Firmafede di Sarzana (La Spezia), in via San Francesco 32 (tel. 339.4130037). Informazioni e prevendite VivaTicket e TicketOne.
Il rapper giamaicano Ky-Mani Marley suona: sabato 22 al Parco Tittoni Festival 2017 di Desio (Monza e Brianza), c/o Parco Tittoni, in via Lampugnani 66 (tel. 339.8842707).

Il Santeria Live tour di Marracash e Guè Pequeno prosegue: giovedì 27 Summer Arena Festival 2017 di Soverato (Catanzaro), in via Cristoforo Colombo (tel. 0961.872883, org. 0961.748016), informazioni e prevendite TicketOne.
(In tournée a luglio: sabato 29 al Postepay Sound Parco Gondar di Gallipoli, Lecce).

Per il Jamrock Festival 2017 di Vicenza il concerto di venerdì 21 sarà con i live della reggae band Rebel Rootz e del musicista australiano Dub Fx che lasceranno il palco, sabato 22, alle esibizioni de Il Pian Del DiavoloSick Tamburo e I Tre Allegri Ragazzi Morti. A chiudere il festival, domenica 23, saranno gli Africa Unitecon le tracce del recente lavoro Il Punto di Partenza.
Il Jamrock Festival 2017 sarà fino a domenica 23 al Park Farini di Vicenza, in via Carlo Farini. Il programma completo è online http://www.jamrockfestival.it/index.php?option=com_content&view=article&id=78&Itemid=325.

Il Gaeta Jazz Festival torna, per la decima edizione, dal 23 al 31 luglio, a Gaeta (Latina) con una line-up d’eccezione: Robert GlasperMammal Hands, Dayna Stephens e Dayme Arocena, fino a Tullio De Piscopo, Tommaso CappellatoNu Guinea, Montoya e LNDFK oltre a Domenico Sanna, Nicola Guida e Hobby Horse. Ad aprire il festival, domenica 23, sarà l’evento gratuito che sul palco di corso Cavour ospiterà Emanuele Urso in The King of Swing. L’appuntamento, sempre gratuito, di mercoledì 26, invece, sarà ospitato presso i giardini adiacenti l’hotel Serapo e vedrà il concerto di Agus Collective. In scena, giovedì 27, al Molo Sanità Dayna Stephens con Domenico Sanna, Dario Deidda e Francesco Ciniglio.
Il Gaeta Jazz Festival 2017 sarà da domenica 23 a lunedì 31 a Gaeta (Latina), luoghi vari (tel. 333.1093341). Il programma completo è online http://www.gaetajazzfestival.it/programma/.

Appuntamento live gratuito per Emis Killa in Terza stagione tour: sabato 22 al Valmontone Outlet Summer Festival di Valmontone (Roma), in via della Pace (tel. 06.9599491).

Il cantautore e polistrumentista Francesco Motta presenta le canzoni dell’esordio solista La fine dei vent’anni: martedì 25 alla rassegna Villa Ada Roma Incontra il Mondo 2017 di Roma, c/o Laghetto Villa Ada, in via Ponte Salario 28 (tel. 06.41734712), opening act Paolo Benvegnù.

Levante in Nel caos tour: venerdì 21 alla rassegna Sulla sabbia live 2017 del Beky Bay Beach Village di Bellaria Igea Marina (Rimini), in via Alfonso Pinzon 227 (tel. 333.9296207); sabato 22 al Flowers Festival 2017 di Collegno (Torino), c/o parco della Certosa Reale, in corso Pastrengo 51 (tel. 011.3176636). Informazioni e prevendite MailTicket e TicketOne.

Quarta edizione per Resta in Festa 2017, il festival ospitato dal 27 al 30 luglio a Palazzolo sull’Oglio (Brescia). Ad aprire la kermesse, giovedì 27, saranno i Gazzelle che lasceranno il palco al Management del Dolore Post-Operatorio e ai Dunk.
La rassegna Resta in Festa 2017 sarà da giovedì 27 a domenica 30 a Palazzolo sull’Oglio (Brescia), c/o Parco Meletti. Eventi gratuiti. Il programma completo è online http://www.restainfesta.it/.

Oltre cinquanta artisti nel cast del Festival Alta Felicità 2017 di Venaus (Torino) che torna, per la seconda edizione, giovedì 27 con Lo Stato SocialeIl Pan Del DiavoloO’Zulù Dubioza KolektivVictor KwalityBirthh, Gang The Uppertones oltre a Gran Bal DubLou Tapage e Indianizer.
Il Festival Alta Felicità 2017 sarà da giovedì  27 a domenica 30 a Venaus (Torino), nell’area compresa tra la Valle di Susa e le Alpi Cozie. Il programma completo è online http://www.altafelicita.org/.

Al via la Rassegna “Positano Teatro Festival”

Nella stupenda cittadina costiera dal 26 luglio al 7 agosto 2017 si svolgerà anche quest’anno il “Positano teatro festival 2017“. La XIV edizione della rassegna è finanziata dal Comune di Positano e presenta tredici giornate di eventi che si svolgeranno in diversi luoghi cittadini, in particolare nella parte bassa del paese, dove è stato ultimato l’anfiteatro, e nella piazza della Chiesa Nuova ma anche nelle frazioni di Montepertuso e Nocelle.

Una formula itinerante seguita da alcuni anni accolta con entusiasmo dagli spettatori. Quest’anno tutti gli spettacoli saranno gratuitiprevia prenotazione telefonica e nel periodo della rassegna sarà assicurato il trasporto pubblico urbano fino alla mezzanotte.

Il Programma completo:

  • Mercoledì 26 luglio alle 18,00 – nelle strade del centro cittadino il gruppo folkloristico Positano Senza Tiempo con performance di musica e danza popolare ‘Free free. Tutt’e sere free’.
  • Mercoledì 26 luglio alle ore 20:45 – sagrato della Chiesa Madre – ‘Trullo’ di Diego Sommaripa corto teatrale e poi inaugurazione ufficiale del Festival con la consegna del Premio Annibale Ruccello 2017 a Lina Sastri che dedicherà a Positano un omaggio in musica e prosa.
  • Giovedì 27 luglio, alle 21:00 – piazzetta di Montepertuso –  ‘Oscar Wilde, il processo’ di e con Roberto Azzurro con Pietro Pignatelli e Alessio Marchetti.  Accompagnamento musicale eseguito della pianista Rebecca Lou Guerra.
  • Venerdì 28 luglio, alle 21:00 – Borgo di Liparlati – “Bella da Morire”  di Antonio Mocciola, regia Fabio Brescia con Rosaria De Cicco.
  • Sabato 29 luglio, alle 20:30 – località La Garitta – ‘Ufficio parole smarrite’, spettacolo per grandi e piccini portato in scena dal gruppo del Teatro del Baule.
  • Domenica 30 luglio, alle 21:00 – Piazzetta di Nocelle –  ‘Sfogliatelle ed altre storie d’amore’ con lo chansonnier Massimo Masiello in un percorso musical teatrale sull’artista napoletana Ria Rosa. Masiello sarà accompagnato dalla voce di Lalla Esposito.
  • Da lunedì 31 luglio, alle 21:00 – Piazzetta della Chiesa Nuova – ‘Mamma’ di Annibale Ruccello, con Antonella Morea diretta da Gerardo D’Andrea.
  • Martedì 1 agosto, alle 21:00 – Piazzetta della Chiesa Nuova – ‘Requiem per due serve’ ispirato al dramma Les Bonnes di Jean Gm Genet , tradotto in napoletano da e con Fabio Brescia, Stefano Ariota e Giuseppe Cantore.
  • Mercoledì 2 agosto, alle 21:00 – Piazzetta della Chiesa Nuova – ‘Nunzio’ di Spiro Scimone e Francesco Sframeli per la regia di Carlo Cecchi.
  • Giovedì 3 agosto, alle 21:00 – Piazzetta della Chiesa Nuova – Serata d’onore per Paolo Graziosi.
  • Venerdì 4 agosto, alle 21:00 – Piazzetta della Chiesa Nuova –  ‘Le cinque rose di Jennifer’ di Annibale Ruccello, firmato da Peppe Miale, con Ernesto Lama ed Elisabetta d’Acunzo.
  • Sabato 5 agosto, alle 21:00 – Piazzetta della Chiesa Nuova -‘Cantami o Diva’ di Carmine Borrino che mescola tragedia greca e sceneggiata napoletana con Monica Sarnelli, Carmine Borrino, Giorgio Pinto e Giusy Freccia. Musiche dal vivo eseguite da Mariano Bellopede.
  • Domenica 6 agosto, alle 21:00 – Piazzetta della Chiesa Nuova -‘I Cani e i Lupi’regia e musiche di Paolo Coletta, tratto dall’omonimo romanzo di Irène Nèmirovsky, con Martina Carpi, Salvatore D’Onofrio, Giacinto Palmarini ed Annalisa Renzulli.
  • Lunedì 7 agosto, alle 21:00 – Piazzetta della Chiesa Nuova -‘Fenomenologia del culo ovvero le natiche chiamate in giudizio’ di Massimo Andrei autore e interprete in scena.

Condurrà le serate di gala l’attrice Martina Carpi. Gli spettacoli si svolgeranno nel Piazzale della Chiesa Madre – Piazzetta della Chiesa Nuova – Piazzetta di Montepertuso – Belvedere di Nocelle – Borgo di Liparati e La Garitta. Tutti e 14 spettacoli sono gratuiti ed a esaurimento posti. Si possono chiedere informazioni e prenotare i posti a:335-8185695 – 089-8122535 – 380-4932026  positanoteatrofestival@gmail.com  –

A MICHELE PLACIDO IL PREMIO FARAGLIONI

Il vincitore del Premio Faraglioni 2017 è Michele Placido. L’importante riconoscimento, giunto alla XXIII edizione, verrà consegnato nella splendida cornice del Teatro del Grand Hotel Quisisana. Per il terzo anno consecutivo a condurre la serata sarà Fabrizio Frizzi, che consegnerà a Michele Placido, il prossimo 28 agosto, la scultura raffigurante i Faraglioni di Capri realizzata dai Maestri Orafi della Gioielleria Pierino di Anacapri.

La manifestazione è stata ideata dai fratelli Damino della Pro Loco Arte Capri nel 1994 e nel corso degli anni il prestigioso riconoscimento è andatO a personaggi italiani di indubbia fama internazionale: Giuseppe Di Stefano, Alberto Sordi, Peppino di Capri, Gigi Proietti, Ernesto Calindri, Carla Fracci, Claudia Cardinale, Dino De Laurentiis, Pippo Baudo, Renzo Arbore, Lucio Dalla, Bruno Vespa, Carlo Verdone, Al Bano Carrisi, Paolo Villaggio, Andrea Bocelli, Lino Banfi, Gino Paoli, Ornella Vanoni, Giancarlo Giannini, Riccardo Cocciante e Roberto Vecchioni.

Al via il Magna Graecia Film Festival

Ancora pochi giorni e sarà al via la XIV edizione del Magna Graecia Film Festival. La kermesse cinematografica, ideata e diretta da Gianvito Casadonte, è supportata dal Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo, dalla Regione Calabria e dal Comune di Catanzaro.

Dal 29 luglio al 5 agosto tantissimi personaggi arriveranno a Catanzaro, nel cuore della Magna Graecia, nella suggestiva location del porto marinaro, per seguire la manifestazione.

Al Magna Graecia Film Festival riceverà il Magna Graecia Award, realizzato dall’orafo calabrese Michele Affidato, Tim Roth, attore di grande fama che ha ottenuto nel ’96 la nomination all’Oscar per “Rob Roy” di Michael Caton-Jones ed ha interpretato tanti film di successo, come “La leggenda del pianista sull’oceano” di Giuseppe Tornatore e “The Million Dollar Hotel” di Wim Wenders. Recentemente, nel 2015, è tornato sul grande schermo con il suo regista preferito, Quentin Tarantino, recintando in “The Hateful Eight”.

Nell’occasione verrà proiettato l’ultimo lavoro girato dall’artista come regista e dedicato al tema dell’anoressia.

Roth terrà anche una master class durante la quale incontrerà in pubblico e, in particolare, gli appassionati di cinema e recitazione. Dopo il successo dello scorso anno, infatti, ritornano a grande richiesta le master class con i personaggi del Festival. Le date delle Masterclass già concordate, che si terranno nel chiostro del Complesso Monumentale del San Giovanni sono: Riccardo Scamarcio il 30 luglio, Tim Roth il 31 luglio, Bianca Nappi l’1 agosto e Michele Placido il 5 agosto.

L’edizione 2017 è legata ad un mito del cinema italiano, Marcello Mastroianni. Infatti, prima della kermesse, nel centro storico di Catanzaro, si svolge “Aspettando il Magna Graecia Film Festival” , con proiezioni illustri organizzate in collaborazione con il cinema teatro Comunale, il cineforum CinemaZaro e la Casa del Cinema e la Cineteca della Calabria.

Madrina della manifestazione la giovane e bellissima Giulia Elettra Gorietti, che ha girato diversi lungometraggi per il grande schermo, come “Suburra”, “La cena di Natale”, nonché la serie tv “Solo per amore”.

La giuria di quest’anno, il cui presidente onorario rimane il compianto Ettore Scola, sarà composta da Alessandro Haber, Alessio Boni, Sebastiano Somma, Antonello Fassari, Gianfrancesco Lazotti e Tonino Zangardi. I premi di quest’anno saranno, come sempre, le Colonne d’Oro di Michele Affidato, mentre i riconoscimenti collaterali saranno a cura della ceramista Francesca Ciliberti.

Tra gli ospiti, Roberta Mattei, Marco Bonini, Greta ScaranoAndrea De Sica, Ernesto Mahieux, Herbert Ballerina, Francesco Paolantoni, Massimo Poggio, Paolo Ruffini.

SOGN’ARTE FINO AL 5 AGOSTO AD ANACAPRI

Inaugurata ad Anacapri la Mostra d’Arte Contemporanea “Sogn-Arte”. Cinque artisti anacapresi, Alessandro Catuogno, Tiziana Ferraro, Federica Pelliccia, Sonia Pelliccia e Costanzo Vuotto espongono nei giardini del Centro Multimediale Mario Cacace ad Anacapri fino al 5 agosto tutti i giorni dalle 19 alle 22.30. Le opere spaziano dalla pittura alla ceramica, ritraendo paesaggi e particolari dell’isola.

Federica Pelliccia con la pittura esprime su tela le proprie emozioni, in un conflitto esistenzile tra essere e sogno. Ha già esposto le proprie opere in numerose collettive e nella sua prima personale due anni fa. “L’ Arte non potrà mai essere rinchiusa o definita, a chi la osserva può picere o forse no, può emozionare o non dire assolutamente nulla, questo è il senso meraviglioso della libertà, libertà di chi crea e libertà di chi osserva”.

Sonia Pelliccia, Maestra d’Arte, incontra la ceramica nello studio del famoso maestro isolano Sergio Rubino. Successivamente prosegue il suo percorso ai Caraibi e in Spagna, vincendo a Marbella un importante concorso. Ritornata sull’isola azzurra, espone per la prima volta le proprie opere.

Costanzo Vuotto ha sempre coltivato la sua passione per il disegno e la pittura, nei suoi quadri si notano riflessi di luce e colori molto vivi e precisione nei particolari. L’artista cerca di guardare e rappresentare la propria isola sempre con occhi ed emozioni diverse. Ha esposto più volte le sue opere a Sorrento, Capri ed Anacapri.

Sandro Catuogno, tra i più noti fotografi professionisti dell’isola, si è avvicinato da pochi anni alla pittura e seguendo le indicazioni del suo Maestro Salvatore Federico è riuscito a creare uno stile proprio. Nei suoi quadri prevalgono le mareggiate, ma non disdegna paesaggi rurali e architetture capresi.

Tiziana Federico affonda la propria ispirazione nei miti, storie, leggende e tradizioni dell’isola, narrando con i suoi colori fatti ed epoche, con ironia e sottile, ma marcato, senso pittorico. Racconti di vita attraverso colori mediterranei e personaggi mai banali. L’artista ha  vinto alcuni concorsi nelle sue esposizioni tra Roma, Padova, Cava dei Tirreni e Capri. Le sue opere sono presenti anche in collezioni private non solo in Europa ma anche in Giappone, India, Stati Uniti ed Emirati Arabi. Un suo dipinto è stato scelto come copertina di un romano edito dalla casa editrice Todariana di Torino.

De Seta espone a Capri

Presso la Sala Espositiva Comunale in Via Le botteghe, 30 a Capri è in corso la personale “Oltre il tempo di Mondrian” dell’artista Pietro De Seta, organizzata dall’artista isolana Annalena Cimmino, con il patrocinio del Comune di Capri. Presente all’inaugurazione l’Assessore Caterina Mansi.

«Intervalli di tempo nell’intimo colore profondo. Vociare mondano collettivo in tele bianche bugiarde nello spazio impartito da passanti distratti astratti. Denso il tratto di linee orizzontali, verticali strade, viali blu avvolti in parole… regolano il ritmo di paesaggi di mare. Cercare il cielo fra le onde interne in barche silenziose, vegliano. Intensità di flusso d’emozione conduce il racconto in geometriche tattili visioni di un tutto in approdi sicuri. La serenità poetica del navigare, dona la chiave dello scorrere delle lancette… lente, decise, incisive in sillabe eterne. A colori. (Ciro Cianni, scrittore d’arte)».

Le opere ritraggono paesaggi caratteristici come i Faraglioni di Capri ma anche stradine meno note ai più, splendidi dipinti dell’artista incastonati in tele dai colori vivaci, secondo un’interpretazione del De Seta che unisce alla magìa dell’immortale natura caprese una moderna visione delle tele stesse.

Pietro De Seta nasce a Belvedere Marittimo (CS). Dopo l’Istituto d’Arte di Cetraro (CS) si diploma in scenografia all’Accademia di belle Arti di Brera, Milano. Vive e lavora a Milano senza dimenticare le luci e colori della sua terra e in maniera particolare della sua Cetraro in Calabria. Esperto di Mattia Preti, pittore barocco, pubblica il libro ”Mattia Preti a Sant’Andrea della Valle – Roma – lettura degli affreschi dopo il rinvenimento dei contratti” Toso Editore. Diverse sono state le collaborazioni con enti pubblici e privati in passato, ricordiamo quello con l’ufficio di rappresentanza “Regione Calabria” distaccamento di Milano per la realizzazione di scenografie e progetti di promozione turistica e quello con il comune di Lampedusa (AG) per la promozione turistica attraverso l’arte. E’ docente di educazione all’immagine presso le scuole medie inferiori nella provincia di Milano. Collabora a diverse produzioni di spettacoli teatrali eventi fieristici e progetti cinematografici in tutta Italia. Oggi la sua attività pittorica è sempre più intensa, le sue opere figurano in collezioni museali.

La mostra avrà luogo fino al 30 luglio.